Beni culturali

Fine settimana con tanti visitatori all’Ospedale vecchio e alla chiesa di Sant’Antonio Abate

Il Gruppo Fai Rieti, sabato 29 agosto ha accompagnato oltre 100 visitatori in occasione di una nuova apertura del cortile e della terrazza dell'Ospedale vecchio

Bilancio positivo per il Gruppo Fai Rieti, che, tra le 17 e le 20 di sabato 29 agosto, ha totalizzato 114 visitatori in occasione di una nuova apertura del cortile e della terrazza dell’Ospedale vecchio.

Durante l’evento, cittadini e turisti hanno potuto apprezzare anche gli esterni della chiesa di Sant’Antonio Abate, indiscusso capolavoro architettonico. Per tanti secoli luogo di vita e morte della città, l’Ospedale vecchio di Rieti è oggi un luogo misterioso e abbandonato, ma allo stesso tempo un complesso dalle enormi potenzialità, con spazi suggestivi e adatti per ospitare appuntamenti e iniziative.

Il Gruppo Fai di Rieti ringrazia i tanti volontari e i suoi bravissimi apprendisti ciceroni per aver contribuito alla realizzazione di un pomeriggio speciale, alla scoperta di un prezioso gioiello del centro storico reatino. Nel corso del pomeriggio, il Fai Rieti ha raccolto anche numerosi voti cartacei a sostegno dell’Ospedale vecchio e della chiesa di Sant’Antonio Abate nel censimento dei Luoghi del Cuore del Fai, così come, con grande impegno, hanno fatto numerosi commercianti di Rieti e Provincia e diverse amministrazioni comunali reatine.

Fino al 15 dicembre è possibile supportare questo storico complesso cittadino sia nei negozi di Rieti e Terminillo che espongono il logo del Fai, sia online, cliccando sul link: https://www.fondoambiente.it.

Rispondi