Scuola

“Filosofia e Natura”: i liceali ragionano sull’accoglienza nella filosofia dell’età moderna

L’«Accoglienza» declinata in filosofia: il prof. Giovanni Cogliandro dell’AIFR al secondo incontro formativo del concorso di “Filosofia e Natura”

“Accolti” dalle parole delle ragazze del Liceo Musicale, che hanno descritto dal punto di vista storico e architettonico sia la splendida chiesa di San Domenico che l’imponente organo Dom Bedos in essa custodito, quasi 200 studenti si sono ritrovati nella mattina del 16 febbraio nella chiesa duecentesca di piazza della Beata Colomba a Rieti, per partecipare al secondo incontro formativo della IV edizione del concorso “Filosofia e Natura”. L’iniziativa ha coinvolto gli alunni delle quarte classi del Liceo Scientifico di Amatrice, Scientifico, Classico, Scienze Umane, Artistico, Linguistico, Economico-Sociale e Musicale di Rieti.

Il tema del concorso, “L’Accoglienza tra natura e società nella filosofia dell’età moderna” è stato affidato al prof. Giovanni Cogliandro, componente dell’Associazione Italiana Filosofia della Religione, una delle numerose realtà patrocinanti il concorso. All’incontro, aperto dal benvenuto, a nome dei licei partecipanti, del prof. Alessio Valloni, coordinatore del concorso, è stato presente il prof. Gianfranco Formichetti, assessore alla cultura del comune di Rieti, il quale ha portato i saluti e l’apprezzamento per l’iniziativa da parte dell’amministrazione comunale.

Gli studenti e i loro docenti referenti sono entrati subito in sintonia con il prof. Cogliandro seguendo con attenzione i tanti riferimenti e passaggi filosofici relativi al tema esposto, attualizzandolo con originalità e competenza. Kant il filosofo maggiormente ricordato, ma anche Taylor, Habermas, Levinas, Rousseau, Fichte e tanti altri, tutti con linguaggio semplice e facilmente comprensibile al giovane pubblico presente.

Due ore “volate”, nelle quali gli studenti hanno potuto vivere e approfondire dei temi filosofici in un modo diverso dall’ordinaria lezione scolastica.

Prossimo appuntamento l’8 aprile, ospiti dell’amministrazione del comune di Montenero.

(A cura di Reporter a Scuola: Camilla Aguzzi, Valeria Chiaretti, Matteo Ribet)

Rispondi