Festa grande a Cittaducale per la nuova sede della Misericordia

Sabato 9 gennaio è stato un giorno particolarmente significativo per la comunità civitese. Nei locali della parrocchia, siti in piazza del popolo, è stata infatti inaugurata una nuova sede della Confraternita di Misericordia di Rieti, un distaccamento che porterà anche a Cittaducale tutte le attività socio-assistenziali proprie del sodalizio.

Contestualmente, è stata benedetta la nuova ambulanza acquistata dall’associazione, che sarà a servizio non solo della comunità di Cittaducale, ma anche del circondario.

L’evento ha visto la partecipata presenza del vescovo Domenico Pompili, che per la prima volta ha celebrato l’Eucaristia nella chiesa cattedrale di Cittaducale. La Messa è stata concelebrata, oltre che dal padre Mariano Pappardo, da don Fabrizio Borrello, correttore spirituale della Misericordia di Rieti e regionale del Lazio. Presente alla celebrazione anche il diacono Nazzareno Iacopini, direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute.

«Vorrei che si cogliesse il senso civico, civile, di questo evento» ha sottolineato il parroco padre Mariano Pappardo. «Una fede che non fermenta la vita civile, il senso etico, ma anche la concretezza del nostro vivere sarebbe una cosa che sta per aria. E se sta per aria non sta con Dio, perché Dio ha scelto di abitare la Terra».

La popolazione di Cittaducale pare aver colto bene l’importanza dell’offerta, partecipando in gran numero come cittadini, ma anche come istituzioni, gruppi, associazioni, alla Messa e alla breve cerimonia all’esterno della chiesa.

La bella mattinata si è conclusa con un brindisi in piazza ed un piccolo rinfresco offerto a tutti i presenti.

Foto di Massimo Renzi.

Rispondi