Rassegna drammaturgica “Tempi di guerra”

Sto caricando la mappa ....
29 settembre 2018 | dalle 17:00 | Casperia | Centro Residenziale “Il Querceto”

Rassegna drammaturgica "Tempi di guerra"

Sabato 29 settembre 2018 a Casperia (RI), presso il Centro Culturale “Piccolo Teatro del Violangelo” (sito nel Centro Residenziale “Il Querceto”), avrà luogo l’inaugurazione di “Tempi di guerra”, una rassegna drammaturgica che vuole essere una riflessione su tutte le guerre con i modi del teatro, a cura di Violetta Chiarini e Liliana Paganini, promossa dal Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea (Ce.N.D.I.C.), diretto da Maria Letizia Compatangelo, su iniziativa di Liliana Paganini, Violetta Chiarini, Guglielmo Masetti Zannini e Luisa Mariani.

La manifestazione, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – in collaborazione con Biblioteche di Roma, Biblioteche di Palermo e con le associazioni Terzo Millennio, Senza Frontiere, Mitreo Iside e Bottega teatrale –segna l’inizio ufficiale della realizzazione del progetto, che nasce in occasione del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale (1914-1918) – di cui il 4 novembre ricorre l’anniversario della vittoria – e coinvolge sei teatri di altrettante città italiane, tra cui Roma Capitale e Palermo. Si svolgerà dalle ore 17,00 in poi e consisterà in una maratona teatrale di qualche ora con due intervalli, in cui verrà offerto un buffet di prodotti biologici e “sfizi” gastronomici tipici della Sabina.

L’ingresso in sala è libero. Dopo le 17,00 sarà consentito solo negli intervalli.

Saranno presentati testi teatrali sul tema della guerra, scritti appositamente per il progetto dagli autori italiani contemporanei:
Salvadore Aquilino, Leo Augliera, Enrico Bagnato, Duska Bisconti, Antonia Brancati , Angelo Callipo, Anna Cantagallo, Violetta Chiarini, Maria Letizia Compatangelo, Michele Degan, Gennaro Francione, Daniela Igliozzi, Luigi Lunari, Luciana Luppi, Roberto Marafante, Guglielmo Masetti Zannini, Patrizia Monaco, Maria Carmela Mugnano, Andrea Ozza, Liliana Paganini, Alberto Patelli, Marco M. Pernich, Gianfranco Perriera, Massimiliano Perrotta, Serena Piccoli, Paolo Puppa, Antonio Sapienza, Laura Sicignano, Alessandra Vannucci, Lina Maria Ugolini e Angela Villa.
Con la direzione artistica di Violetta Chiarini, che curerà la mise en éspace dei testi, si alterneranno sotto le luci del Violangelo noti attori della scena teatrale e cinetelevisiva italiana:
Andrea Bonella, Elisabetta Centore, Violetta Chiarini, Viviana Feudale, Daniela Igliozzi, Mauro Leuce, Luciana Luppi, Liliana Paganini, Alberto Patelli, Giampietro Tomasini.

Si vuole così offrire una panoramica di sentimenti, di riflessioni e di proposte su un tema dal forte impatto civile, sociale e morale, svolto anche con l’ausilio delle musicale originali di Emanuele Stracchi – giovane compositore e direttore d’orchestra, nativo di Casperia, che sarà al pianoforte del Violangelo – di canzoni legate alla guerra e alla lotta dal repertorio discografico della Chiarini e di famosi e popolari canti della Grande Guerra che tuttora commuovono i nostri cuori.