Eraldo Affinati alla Pascoli per rispondere alle curiosità dei giovani su don Lorenzo Milani

Don Lorenzo Milani continua ad affascinare le nuove generazioni. Come è accaduto in occasione dell'incontro tra lo scrittore Affinati e i giovani reatini

“L’uomo del futuro. Sulle strade di Don Lorenzo Milani” e “Il sogno di un’altra scuola. Don Lorenzo Milani raccontato ai ragazzi” sono i titoli degli ultimi due lavori pubblicati dal Premio Strega Eraldo Affinati, ospite a Rieti per la seconda volta, e oggetto di studio da parte degli alunni della Secondaria di Primo grado Pascoli, Sacchetti e Torricella e del Liceo Classico, Scientifico e Scienze Umane. Gli alunni intervenuti oggi ad ascoltare l’autore, presso i locali della scuola Pascoli, erano circa 250.

Partendo dalla sua esperienza educativa come docente negli istituti professionali e fondatore della scuola di italiano per stranieri “Penny Wirton”, Affinati ha raccontatola splendida avventura educativa di Don Lorenzo Milani, una figura, a quasi cinquant’anni dalla sua scomparsa, ancora in grado di suscitare curiosità e riflessioni.

Gli alunni, infatti, alla presenza dell’ assessore Gianfranco Formichetti e del direttore dell’ ufficio scolastico provinciale Giovanni Lorenzini, sono intervenuti con numerose domande, segno che l’argomento è ancora attuale e in grado di affascinare i più giovani.

Rispondi