Azienda Sanitaria Locale Rieti

Due giorni dalla tragedia della Salaria, l’aggiornamento della Asl

«L’Azienda Sanitaria Locale si stringe al dolore dei familiari delle vittime, ai feriti ed a quanti sono rimasti coinvolti nella tragedia che si è consumata ieri sulla via Salaria», afferma il Direttore Generale Marinella D’Innocenzo. Sono sette le persone trattate dall’Unità di Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza dell’Ospedale de’ Lellis.

«L’Azienda Sanitaria Locale si stringe al dolore dei familiari delle vittime, ai feriti ed a quanti sono rimasti coinvolti nella tragedia che si è consumata ieri sulla via Salaria – afferma il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo. Sincera vicinanza che esprimiamo anche agli uomini del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e alle Forze dell’Ordine e agli Operatori del 118. Un ringraziamento va al personale sanitario aziendale, medici, tecnici ed infermieri che, con spirito di servizio, da ieri pomeriggio sono al lavoro per prestare assistenza e supporto psicologico alle persone coinvolte. Nei minuti successivi al grave incidente, presso l’Ospedale de’ Lellis di Rieti sono state attivate tutte le procedure previste dal Piano delle maxi emergenze e richiamato in servizio il personale in reperibilità. Cinque i feriti trasportati dall’Ares 118 presso l’Unità di Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza dell’Ospedale de’ Lellis, di questi due Vigili del Fuoco: il primo è stato dimesso dopo alcune ore, mentre il secondo è ricoverato in ‘Long Surgery’, presso l’Unità di Chirurgia Generale e Oncologia. Per ciò che attiene i civili, due sono stati trasferiti presso il Sant’Eugenio di Roma, mentre il terzo è ricoverato in ‘Long Surgery’ presso l’Unità di Chirurgia Generale e Oncologia».

Nelle ultime ore, sono giunte presso il nostro Pronto Soccorso altre due persone coinvolte nell’incidente di ieri. Salgono dunque a sette le persone trattate dall’Unità di Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza dell’Ospedale de’ Lellis.

 

Rispondi