Don Domenico: il cammino è la forma della fede

La processione dei Santi Cosma e Damiano per la festa patronale di domenica 27 settembre a Longone, ha offerto al vescovo Domenico Pompili, accolto dal calore dei fedeli e da padre Saverio, l’occasione per spiegare il senso della fede.

«Noi cammineremo per le strade di Longone: in fondo la fede è un cammino» ha detto don Domenico. «Camminare è necessario per vivere. Quando si comincia a non camminare vuol dire che c’è qualcosa che non funziona. Camminare è ciò che dice che la vita è sana, che siamo ancora in salute, che la vita è ancora in qualche modo davanti a noi».

«Così è per la fede – ha concluso il vescovo – è sempre un camminare: non è un arrivare alla meta, è un continuo mettersi in cammino. Bisogna aiutare questo cammino e se qualcuno arranca bisogna aspettarlo, ma senza fermarsi, perché il cammino è la prova della fede».

Rispondi