Chiesa di Rieti

Mons Chiarinelli, da oggi alle 16 la camera ardente in Cattedrale, domani i funerali

È morto ieri sera monsignor Lorenzo Chiarinelli, il vescovo Pompili: «Scomparsa dolorosa per Chiesa e società». Da oggi pomeriggio la camera ardente in Cattedrale, stasera la veglia di preghiera, domani alle 11 i funerali in piazza Cesare Battisti

È morto attorno alle 22.20 di lunedì sera dpo una breve malattia monsignor Lorenzo Chiarinelli. Il vescovo Domenico esprime il proprio cordoglio manifestando la sua vicinanza ai familiari e rinnovando l’invito alla preghiera.

«Con il vescovo Lorenzo – dichiara mons Domenico Pompili – scompare un uomo perspicace, interprete raffinato della modernità, e soprattutto un credente irriducibile. La sua scomparsa è dolorosa non solo per la Chiesa, ma anche per la società civile».

La camera ardente sarà allestita oggi alle 16 presso la Cattedrale di Santa Maria in Rieti. Alle ore 21 il vescovo Domenico presiederà una veglia di preghiera. Le esequie saranno celebrate alle ore 11 di domani, 5 agosto, in piazza Cesare Battisti, nello spazio antistante il duomo.

Tutti i momenti liturgici saranno svolti assicurando le misure di sicurezza richieste dalla prevenzione del Covid-19.

Al termine della cerimonia funebre la salma di monsignor Chiarinelli sarà trasferita a Viterbo per la sepoltura.

Rispondi