Dibattito sul Referendum: la Cgil approfondisce le ragioni del “No”

La Federazione Lavoratori della Conoscenza della Cgil promuove un incontro per approfondire gli aspetti giuridici e storici delle ragioni del “No” all’approvazione della riforma costituzionale oggetto del referendum del 4 dicembre.

«Proprio per la sua natura di sindacato che opera nel mondo della Scuola e dell’Università, la Flc ritiene suo compito specifico sviluppare una discussione che favorisca una maggiore consapevolezza sui reali effetti che alcune delle modifiche costituzionali avranno nella società italiana».

All’incontro, che si svolgerà martedì 22 novembre alle ore 16.30, presso i locali della Camera del Lavoro di Rieti, in via Garibaldi 174, interverranno, coordinati da Domenico Scacchi (FLC-CGIL),
Eugenio Ghignoni (Segretario generale Flc Cgil Roma e Lazio), Walter Filippi (Segreteria Cgil Rieti Est Valle dell’Aniene) e Alberta Calvano (Professore Ordinario di Diritto costituzionale).

Rispondi