Terremoto2016

Dal mese di novembre la proposta dell’Associazione InScena alla comunità di Amatrice con il sostegno del MIBAC

Nei prossimi fine settimana di novembre (10/17/24) l’Associazione InScena – che ha sede a L’Aquila – proporrà una serie di incontri laboratoriali di Teatro e Danzateatro aperti gratuitamente ai cittadini di Amatrice e territorio, condotti da Sandro Nardi – regista e autore teatrale – e dalla danzatrice e coreografa Patrizia Salvatori.

Nei prossimi fine settimana di novembre (10/17/24) l’Associazione InScena – che ha sede a L’Aquila – proporrà una serie di incontri laboratoriali di Teatro e Danzateatro aperti gratuitamente ai cittadini di Amatrice e territorio, condotti da Sandro Nardi – regista e autore teatrale – e dalla danzatrice e coreografa Patrizia Salvatori.

Patrocinato dal Comune di Amatrice – “Il Futuro è…il felice senso della vita” è l’avvio di un più ampio percorso artistico di formazione e condivisione che InScena ha inserito in “Liberare le energie”, contenitore di iniziative culturali, artistiche e di spettacolo dal vivo condivise con i territori del Centro Italia che si trovano in situazione di fragilità sociale e di sofferenza a seguito del sisma e selezionato dal MiBAC – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo quale Azione trasversale per la coesione e inclusione sociale meritevole di sostegno per il triennio 2018/2020.

L’Arte, intesa come teatro, danza, musica, in Umbria, Lazio, Abruzzo, con l’intento di offrire un’azione di prossimità e di accompagnamento a popolazioni che attualmente vivono la privazione di luoghi e di opportunità aggregative ed hanno necessità di promuovere l’inclusione sociale ed il rafforzamento del tessuto comunitario e delle relazioni.

Efficace e risolutiva è stata la condivisione con la locale Amministrazione comunale, che mette a disposizione del progetto e della popolazione del territorio le strutture aggregative, la logistica, ma anche sostiene ed incoraggia e coordina, coinvolgendo uffici e risorse umane e professionali.
Il Sindaco Palombini ed il Consigliere Bulzoni hanno positivamente accolto la proposta di “Il Futuro è…il felice senso della vita”, condividendone l’obiettivo di offrire un’esperienza di formazione, creatività, socializzazione che permetta alle persone di credere e manifestarsi come membri di una Comunità che ha storie, volti, un passato da rielaborare e un futuro da vivere progettualmente.

Per informazioni e iscrizioni 328.9566557

Rispondi