Cure paliative: grazie a Hospice San Francesco e Alcli

Sono Alessia Cellurale e scrivo queste poche righe anche per conto di mio padre Michele e dei mie fratelli Angela ed Antonio.

Negli scorsi giorni abbiamo molto sofferto per l’incolmabile scomparsa di nostra madre, deceduta dopo una lunga e sofferta malattia, ma vogliamo prendere spunto da questa nostra triste vicenda per testimoniare pubblicamente l’apprezzamento per le cure paliative da lei ricevute, con assoluta professionalità ed umanità, presso l’Hospice San Francesco.

Abbiamo potuto constatare in quei giorni, come l’impegno del personale medico, infermieristico ed ausiliario presente all’interno di una struttura pubblica all’avanguardia per il sistema sanitario pubblico, si manifesti in maniera encomiabile, permettendo a ciascuno di vivere con serenità questi momenti così tanto dolorosi.

Nella stessa maniera, è nostro desiderio dimostrare la stima e la gratitudine per l’associazione Alcli “Giorgio e Silvia”, nella persona della Sig.ra Santina Proietti e di tutti i suoi collaboratori, per l’infungibile opera di sostegno a favore dei malati e bisognosi della nostra comunità.

Rispondi