Corpo diplomatico della Santa Sede in visita a Rieti: il programma

Si svolgerà dal 25 al 27 settembre la visita ufficiale del corpo diplomatico della Santa Sede nel reatino. La visita diplomatica partirà da Fara in Sabina e si protrarrà nella Valle Santa reatina. Venerdì 25 settembre la visita sarà in concomitanza al convegno internazionale “La famiglia: nucleo da preservare”.

L’incontro vedrà impegnati come relatori il vescovo di Rieti, mons. Domenico Pompili, che proporrà una riflessione su “L’architettura della famiglia e le sue ricadute sociali” e il presidente di Italia Più, Raffaele Bonanni, che affronterà il tema “Lavoro e famiglie: speranze e futuro”. Luigi Ciampoli (Presidenza del Consiglio dei Ministri) affronterà l’argomento “La famiglia, nucleo centrale di una società del diritto”, mentre don Aldo Buonaiuto (Associazione Comunità Giovanni XXIII) parlerà di “Famiglie e solidarietà”. A moderare l’incontro sarà Piergiorgio Giacovazzo (Rai – Tg2).

La proposta guarda alla “Lettera alle famiglie” di San Giovanni Paolo II, e dunque si rivolge «non alla famiglia “in astratto”, ma ad ogni famiglia concreta di qualunque regione della terra, a qualsiasi longitudine e latitudine geografica si trovi e quale che sia la diversità e la complessità della sua cultura e della sua storia». Una famiglia intesa come «comunità di amore e di vita», come «realtà sociale saldamente radicata» e, «in modo tutto proprio», come «società sovrana, anche se condizionata sotto vari aspetti».

Segue il programma completo della visita:

Venerdì 25 Settembre

  • Ore 9 Partenza per la cittadina di Fara in Sabina e saluto del Signor Sindaco Domenico Basilicata;
  • Ore 10 Visita dell’antica Abbazia Imperiale di Farfa e saluto del Rev.mo Priore Conventuale Dom Eugenio Gargiulo e di S.E.R. Mons. Ernesto Mandara, Vescovo di Sabina-Poggio Mirteto;
  • Ore 11.30 Visita al Museo del Silenzio presso l’antico Monastero delle Clarisse Eremite;
  • Ore 12.30 Colazione presso il ristorante L’Antica Bottega;
  • Ore 17.15 Accoglienza e saluto ufficiale di S.E.R. Mons. Domenico Pompili, Vescovo della Diocesi di Rieti, a seguire il saluto di cortesia del Signor Sindaco della Città di Rieti, del Vice Prefetto Vicario di Rieti e di altre autorità istituzionali;
  • Ore 17.30 Apertura della Convegno Internazionale sulla Famiglia alla presenza delle massime autorità diplomatiche, istituzionali e locali;
  • Ore 19.45 Partenza per il pranzo presso il ristorante La Foresta

Sabato 26 Settembre

  • Ore 09.45 Partenza per il Santuario di Greccio, dov’è nato il primo presepe del mondo accolti dal Guardiano della Fraternità, Frà Alfredo Silvestri;
  • Ore 11.30 Partenza per la cittadina di Labro ed accoglienza e saluto del Signor Sindaco Gastone Curini e visita del caratteristico centro storico e del castello Nobili Vitelleschi;
  • Ore 13.30 Colazione presso il ristorante “Da Ulisse”;
  • Ore 15.00 Partenza per la cittadina di Poggio Bustone e visita del primo Santuario francescano visitato da San Francesco di Assisi nel 1208 accolti dal Guardiano della Fraternità, Frà Renzo Cocchi;
  • Ore 19.30 Apertura Straordinaria della Cripta del Duomo di Rieti e Santa Messa Officiata da S.E.R. Mons. Domenico Pompili, Vescovo di Rieti, riservata Esclusivamente ai Signori Ambasciatori;
  • Ore 21.00 Pranzo presso il ristorante “da Tito” a Rieti;

Domenica 27 Settembre

  • Ore 10 Visita della Cattedrale di Rieti;
  • Ore 11 Visita della Piazza Centro d’Italia e del Teatro Vespasiano;
  • Ore 12 Visita della Rieti sotterranea;
  • Ore 13.30 Colazione presso il ristorante Mabì;
  • Ore 15 Visita del Museo Civico, al cui interno si possono ammirare pregiate tele di importanti pittori del rinascimento italiano;
  • Ore 16.30 Visita del Museo Archeologico;
  • Ore 17.30 Aperitivo con degustazioni di cibi locali, in centro Città;
  • Ore 18.30 Partenza del pullman per Roma;
  • Ore 20 Arrivo previsto presso il Piazzale della Farnesina.

Rispondi