Coronavirus

Coronavirus: oltre 560.000 morti nel mondo

Ieri oltre 65.500. In totale 3,1 mln, 134 mila morti. Il Brasile registrati ulteriori 1.214 decessi e 45.048. Non si arrestano le proteste in Serbia

Sono oltre 560.000 i morti registrati finora a livello mondiale a causa del coronavirus, mentre il bilancio complessivo dei casi sfiora ad oggi la soglia dei 12,5 milioni. E’ quanto emerge dai dati pubblicati dalla Johns Hopkins University. Il conteggio dell’università americana indica che il totale dei decessi è questa mattina a quota 560.226, a fronte di 12.499.154 contagi. Finora sono guarite 6.879.813 persone.

Gli Usa hanno registrato altri 63.643 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University. Nel giorno precedente erano stati oltre 65.500. In totale i contagi sono 3.181.846, le vittime oltre 134 mila.


Il Brasile venerdì ha registrato ulteriori 1.214 decessi e 45.048
contagi nelle ultime 24 ore: lo hanno comunicato in serata il Consiglio nazionale dei segretari sanitari (Conass) e il ministero della Sanità. Il numero complessivo dei casi confermati di Covid-19 nel Paese è dunque salito a 1.800.827, mentre il totale delle vittime dall’inizio della pandemia ha raggiunto quota 70.398.

Terzo posto per l’India che nel giro di pochi giorni ha visto un vertiginoso aumento di nuovi positivi arrivando a 793.802 contagi. L’Italia ha rallentato la curva e conta 242.363 casi.

Non si arrestano le proteste in Serbia, specie a Belgrado nonostante i ripetuti appelli delle autorità serbe a non fare assembramenti e a non organizzare manifestazioni in questa fase di forte ripresa dei contagi da Coronavirus. Anche oggi nel tardo pomeriggio alcune migliaia di dimostranti antigovernativi sono tornati a radunarsi a Belgrado e in alcune delle altre principali città del Paese per contestare l’operato delle autorità nell’emergenza sanitaria, chiedere le dimissioni della speciale unità di crisi per l’epidemia, sollecitare maggiore democrazia e trasparenza e mezzi di informazione liberi e indipendenti.

La Russia ha registrato 6.611 nuovi casi di coronavirus e ulteriori 188 decessi provocati dalla malattia nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto oggi il centro operativo nazionale anticoronavirus. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 720.547 e quello dei morti a quota 11.205. Finora nel Paese sono guarite 497.446 persone.

Il Pakistan ha registrato 2.752 nuovi casi di coronavirus e ulteriori 65 decessi legati alla malattia nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto oggi il ministero della Sanità. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 246.351 e quello dei morti a quota 5.123. Le province più colpite sono sempre il Sindh e il Punjab, rispettivamente con 102.368 e 85.991 casi. Nelle ultime 24 ore sono guarite almeno 4.042 persone, per un totale di 153.134 dall’inizio della pandemia. Restano in condizioni critiche 2.156 pazienti, 219 in meno rispetto alle precedenti 24 ore.

da avvenire.it

Rispondi