Consiglio d’Europa: seminario a Strasburgo, “internet, falso dilemma tra libertà e sicurezza”

La libertà di internet è “un fattore costante della sicurezza democratica in Europa”. Attorno a questo punto fermo ruota il seminario promosso per oggi a Strasburgo dal Consiglio d’Europa

“Negli ultimi anni la libertà di internet è diventata un importante priorità di politica estera di molti Paesi europei e non-europei”, si legge nella presentazione. “La società civile da tempo chiede che la protezione dei diritti umani sia garantita nello stesso modo on line come nell’universo fisico. Tuttavia, il dibattito pubblico si deve ancora occupare delle restrizioni all’accesso” al web, “della censura e di altre restrizioni alla libertà di espressione e a massicce violazioni della privacy nel quadro dei programmi di sorveglianza dei servizi segreti”. La “crisi di sicurezza” che si sta sperimentando in Europa e nella comunità internazionale spesso sfociano, nelle politiche pubbliche e nelle azioni degli Stati membri, nel falso dilemma tra sicurezza e libertà”. Su questi temi si confrontano esperti di media e web, politici, giornalisti. Per informazioni ulteriori: http://www.coe.int/en/web/freedom-expression/internetfreedom2016-description

Rispondi