Connettività, flessibilità e interattività: il Rosatelli guida la formazione dei docenti 2.0

La scuola del futuro passa attraverso il digitale: lo sa bene l’IIS Rosatelli che ha messo a disposizione degli istituti con cui è in rete nel progetto Leggere, scrivere e far di conto …nel XXI secolo la professionalità dei suoi migliori docenti di Informatica, prof.ssa Gabriella Gallo e prof. Sergio Pantaloni, per la realizzazione di una piattaforma e-learning Moodle, nonché per la formazione dei loro stessi colleghi.

Capofila della rete è l’Istituto Comprensivo “A.M. Ricci”; gli altri partners, oltre all’Istituto di Istruzione Superiore “C. Rosatelli”, sono: l’Istituto Comprensivo “A. Merini”, l’Istituto Comprensivo “Bambin Gesù” e il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti n.7.

Grazie al competente lavoro di formazione, ciascuna scuola ha ora due docenti amministratori della piattaforma e gruppi multidisciplinari di docenti in grado di creare corsi online per gli studenti di tutte le età. Un ambizioso traguardo, se si pensa che l’e-learning, sfruttando le potenzialità rese possibili da Internet , consente di accedere ai contenuti dei corsi in qualsiasi momento ed in ogni luogo in cui esista una connessione on-line, di recuperare lezioni perse, di provare più volte per migliorare la propria operatività. Inoltre Moodle è una piattaforma gratuita che, dunque, non grava in nessun modo sul bilancio delle scuole.

Il portale http://www.connectschool.it/ è già operativo per tutti gli istituti della rete.

Parole d’ordine per i docenti 2.0: connettività, flessibilità, interattività!

Rispondi