Comunità Montana del Velino al Cooking For Art: bilancio positivo

Tre giornate davvero intense di contatti e visite per la Comunità Montana del Velino a Roma. Si è conclusa da pochi giorni la partecipazione dell’Ente al Cooking For Art Roma, manifestazione organizzata da Witaly e Luigi Cremona, durante la quale sono stati esposti e degustati i prodotti tipici della Valle del Tronto e del Velino dal 3 al 5 ottobre.

Dal Prosciutto Amatriciano IGP alla Birra Alta Quota di Cittareale, dalle conserve Janus Antrodoco ai prodotti De.Co. Amatrice, è stato un susseguirsi di assaggi e degustazioni per le migliaia di partecipanti all’evento. In più esposti anche il Marrone Antrodocano, il Fagiolo Borbontino, il Tartufo di Micigliano, la Patata di Cittareale, oltre agli eventi autunnali 2015 ed anche le principali manifestazioni previste per il 2016.

“Abbiamo davvero portato un pezzo del nostro territorio a Roma -spiega l’Assessore al Turismo della Comunità Montana del Velino Francesco Nelli- in più abbiamo anche portato sul palco due ricette del nostro territorio (Spaghetti all’Amatriciana e Spaghetti Camponeschi) insieme a due chef (Sergio Corraretti e Michele Rinaldi). Devo ringraziare vivamente Witaly, per l’assistenza e la collaborazione che ci è stata prestata durante questi tre giorni; Luigi Cremona e Lorenza Vitali per averci ospitato ed intervistato durante i cooking show”.

Durante i cooking show presentati dalla Comunità Montana del Velino, hanno partecipato anche il Direttore Marketing della Pasta De Cecco, Giovanni Alleonato e Marina Di Muzio Giansanti, dell’azienda Agricola Giansanti, originaria di Borbona e produttrice di eccellenza del Parmigiano Reggiano.

La trasferta romana ha visto anche prestigiose visite allo stand della Comunità Montana del Velino, prima fra tutte quella dell’Ambasciatrice in Italia della Repubblica di Malta, Vanessa Frazier e di Claude Zammit-Trevisan, direttore marketing della sede di Roma della Malta Tourism Authority.

Ha visitato lo stand anche una rappresentanza dell’Ambasciata in Italia del Giappone e nel pomeriggio di domenica 5 ottobre, è stato gradito ospite lo chef toscano Cristiano Tomei, titolare del ristorante stellato “L’Imbuto” e noto volto televisivo. Ha fatto visita all’esposizione della Comunità Montana anche Davide Oltolini giornalista e critico enogastronomico.
Gradita visita anche dello chef Guido D’Eramo che lo scorso anno aveva partecipato al cooking show della Comunità Montana del Velino che si è svolto al Cooking For Art di Milano.

Molti i contatti con gli operatori del settore: ristoratori, imprenditori del settore alimentare e le associazioni come l’ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi) e l’ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vini) per un bilancio decisamente positivo.

Rispondi