Eventi

Cittaducale RI…luce per Natale

Quest’anno Cittaducale, grazie all’impegno profuso dall’amministrazione comunale, non solo si accende di colori per le luminarie ma si arricchisce di abbellimenti ed addobbi nel centro storico per condividere con cittadini e turisti l’atmosfera natalizia

Quest’anno Cittaducale, grazie all’impegno profuso dall’amministrazione comunale, non solo si accende di colori per le luminarie ma si arricchisce di abbellimenti ed addobbi nel centro storico per condividere con cittadini e turisti l’atmosfera natalizia.

Il progetto denominato “la natività nell’arte” offre un vero e proprio museo a cielo aperto. Saranno installate delle gigantografie d’opere d’arte dei più famosi pittori sia italiani che stranieri, quali Michelangelo, Leonardo, Raffaello, Fiamminghi ed altri, appositamente individuati da giovani civitesi che hanno frequentato istituti d’arte o che comunque hanno sviluppato un prezioso senso estetico e già interpellati hanno entusiasticamente aderito all’idea per la realizzazione di presepi creati con “materiali poveri”.

La natività è eterna ed il volto di Gesù bambino affascina, attrae, interroga e inquieta l’uomo di tutti i tempi. Per ciò si vuole far conoscere la natività nell’arte perché gli artisti hanno avuto il dono da parte di Dio di saper interpretare, rendere visibile questo mistero invisibile, trasportandoci in questa via della bellezza per incontrare questo mistero. I più grandi capolavori nella storia dell’arte hanno come protagonista il Cristo e nello stesso ambito la natività diventa uno dei temi più rappresentati in pittura già a partire dal IV secolo.

Cittaducale vuole entrare nel circuito dei siti Francescani in quanto è assolutamente rilevante il suo valore storico/religioso, grazie alle sue numerose chiese e soprattutto per il convento francescano che da ricerche fatte risulta essere addirittura uno dei primi costruiti dai seguaci del Santo.

Il progetto filo-conduttore degli eventi è innovativo per Cittaducale e sarà molto originale, vedi i quadri di 2 metri x 1, che oltre a rappresentare i personaggi del presepe riscoprono i vecchi mestieri ed arti del territorio angioino. Siamo nella Valle Santa e l’idea è riscoprire, tutelare e promuovere l’originalità dell’invenzione del presepe da parte di S.Francesco e i tratti specifici della spiritualità maturata dal santo proprio nella valle nella quale si trova Cittaducale.

Non solo un suggestivo itinerario di fede e spiritualità ma di arte e cultura. Il percorso condurrà i visitatori alla scoperta di tutte le bellezze e attrattive storico culturali del territorio civitese, vicoli, androni, cortili, piazzette.

Il programma è ricchissimo: sono previste n.3 serate di teatro, n.10 di musica , una mostra di artisti civitesi che va dal 7 a 16 dicembre e dal 20 al 30 dicembre la 1^ mostra internazionale d’arte “Natale 2018. Segnaliamo inoltre il 20 gennaio presso la Chiesa cattedrale di S.Maria del Popolo il concerto dell’orchestra sinfonica Abruzzese con l’accompagnamento di oltre 30 coristi.

Vi aspettiamo. www.cittaducaleturismo.it

Rispondi