Ciò che è bello ci avvicina a Dio

La Sequela Christi richiede più di un atto di fede, esige ripetuti atti di amore. L’invito non è solo per Pietro o solo per i pastori, gli apostoli, ma è per tutti i battezzati che amano veramente il Signore e sono disposti a seguirlo. Il desiderio di seguire il Signore può nascere in tanti modi: da un colloquio con una persona, da un fatto, da un’esperienza forte, dal silenzio profumato di cera o di incenso di una chiesa in penombra, da una partecipazione intensa ad una celebrazione; molto spesso nasce dall’ascolto di musica sacra, dal suono dell’organo, dall’esecuzione di un coro. Ciò che è bello ci avvicina a Dio, perché ciò che è bello è anche buono e santo.

Rispondi