Parrocchie

Cibo, musica e divertimento: un primo maggio diverso dal solito al Bivio di Cantalice

Un primo maggio particolare quello che ha visto coinvolti parrocchiani e non, davanti al piazzale della chiesa di San Giuseppe al Bivio di Poggio Bustone

Un primo maggio particolare quello che ha visto coinvolti parrocchiani e non, davanti al piazzale della chiesa di San Giuseppe al Bivio di Poggio Bustone.

I preparativi sono iniziati già dalla prima mattinata quando si è provveduto a sistemare tavoli, barbecue, gazebi e tutto il necessario, messo a disposizione dai partecipanti.

A mezzogiorno circa la Santa Messa dedicata a San Giuseppe lavoratore celebrata da don Nicolae Zamfirache alla quale hanno partecipato molti bambini. Una lunga tavolata di circa ottanta persone ha allietato il pranzo, a base di pasta al ragù, carne arrosto e dolci, allietato da chiacchiere e canti. Nonostante le condizioni meteo inizialmente poco favorevoli, la giornata è trascorsa all’insegna del divertimento e della collaborazione conviviale. Ognuno ha dato il suo contributo come meglio ha potuto: servire ai tavoli, cuocere salsicce, preparare dolci e intrattenere i commensali con canti e musica.

Non poteva mancare poi la consueta partita a calcio tra don Nicolae e i suoi bambini. Le grida festose dei più piccoli che giocavano e si rincorrevano nel campetto della chiesa hanno ampiamente dimostrato l’ottima riuscita della giornata, “rovinata” solo da qualche goccia che nel tardo pomeriggio ha costretto tutti a “battere la ritirata”.

 

 

 

 

 

Rispondi