Chiusa con la festa della Fratres Santa Barbara nel Mondo

Si è concluso l’11 dicembre all’Auditorium dei Poveri, con la messa in scena del “Processo e Martirio di Santa Barbara e Santa Giuliana”, curato dal Gruppo Teatrale della Confraternita di Misericordia di Rieti e con le musiche dal vivo curate da Matteo Colasanti e Mauro De Angelis, il calendario degli eventi di Santa Barbara nel Mondo.

Una iniziativa promossa dal Gruppo di Donatori di Sangue Fratres di Rieti per festeggiare il secondo anno di vita attiva dell’associazione.

Come ogni anno, la Confraternita di Misericordia e la Fratres hanno contribuito in maniera attiva alla riuscita ai festeggiamenti in onore della santa patrona. Quest’anno in particolare provvedendo al trasporto della Croce di Lampedusa, prelevandola in Toscana e riportandola “a casa” a Milano, ma anche proponendo l’incontro con l’attrice Beatrice Fazi e fornendo il supporto più vario.

Un impegno già riconosciuto alla Misericordia al Teatro Flavio Vespasiano, dove il consigliere regionale Mitolo ha consegnato al Governatore del Sodalizio, Fabio Spaccini, una targa. Lo stesso premio che l’Associazione Santa Barbara nel Mondo oha poi conferito a Roberto De Angelis, presidente del gruppo dei donatori di sangue, al termine della serata presso l’Auditorium dei Poveri.

Rispondi