Certamen Varronianum: mattinata intensa e ricca d’emozioni

Mattinata intensa e ricca d’emozioni quella di sabato 18 aprile, che ha visto la Cerimonia di Premiazione al termine della XII Edizione del Certamen Varronianum Reatinum.

Alle ore 10 circa, studenti del Liceo Classico “M.T. Varrone”, docenti, Certaminandi ed ospiti si sono riuniti presso l’Auditorium Varrone per assistere alla pubblicazione della classifica.

Numerose le autorità presenti in aula per l’occasione: il Vice Prefetto Vicario di Rieti dott. Paolo Greco, il Sindaco Simone Petrangeli assieme all’Assessore Massimi, il Questore dott. Gualtiero d’Andrea, il Dirigente Scolastico dell’IIS “Varrone” prof.ssa Lidia Nobili, il Vescovo Emerito di Viterbo Mons. Lorenzo Chiarinelli,nonché il Presidente della Fondazione Varrone dott. Antonio Valentini ed il Presidente dell’Associazione Ex-Alunni del Liceo Classico Varrone avv. Federico Belloni.

Dopo una breve introduzione formulata da due alunni dello stesso Liceo ed i saluti da parte delle autorità, la prof.ssa Fiorella Lotti, storica co-fondatrice dell’evento, ha formulato (assieme all’Avv. Belloni) un pensiero di ricordo nei confronti del Dott. Enzo Tarani, pediatra reatino venuto a mancare nel luglio scorso, che ha partecipato fin dall’ideazione ad ogni edizione del Certamen. La prof.ssa Lotti, a conclusione del toccante intervento, ha citato il Carme 101 di Catullo, con i famosi versi “atque in perpetuum, frater, ave atque vale” (e ti saluto per sempre, o fratello mio, addio), suscitando la commozione dell’uditorio, nonché del figlio, Prof. Luigi Tarani, presente per l’occasione.

I docenti competenti sono passati poi alla premiazione per le varie sezioni, cominciando dalla Storico-Letteraria, che ha visto al secondo posto gli studenti Bove Luisa, Manfredonia Ernesto e Lombardi Irene del Liceo Classico “G. Bruno” di Maddaloni ed al primo posto Tomassoni Federica e Pennacchio Andrea del IIS “Don Milani” di Montichiari (BS).

La parola è passata poi di nuovo alla Prof.ssa Fiorella Lotti che, su delega del Prof. Naldo Anselmi, ha illustrato i giudizi con il rispettivo ordine d’arrivo per la sezione Tecnico-Pratica, individuando un terzo posto ex-aequo per la classe IV E dell’ITAS “Garibaldi” di Roma e le classi IV B-V B dell’ITAS “Agosti” di Bagnoregio (VT), al secondo posto la classe IV A dell’ITAS “Sereni” di Roma e sullo scalino più alto del podio la classe IV A dello stesso istituto del Viterbese.

Alle ore 11:40 circa la parola è passata al Prof. Giuliano Ranucci, presidente del Comitato Scientifico del Certamen, che ha illustrato il testo assegnato ai latinisti per la Sezione Classica (Columella, De Re Rustica, XII, Praefatio, 7-10) ed ha comunicato l’ordine di arrivo partendo dal sesto posto, registrato da Chiara Frisoli del Liceo “Beccaria” di Milano; Daniele Schiavi del Liceo Classico “Catullo” di Monterotondo si è piazzato in quinta posizione, seguito da Arturo Signoretti, studente del Nostro Liceo “Varrone”, che ha visto esplodere in sala il fragoroso applauso dei compagni di scuola, passando poi al terzo posto per Rachele Favaretto, del Liceo Classico “Montale” di San Donà di Piave, per poi concludere con Alessandro Lenoci del IIS “Don Milani” di Montichiari al secondo posto e Liliana Sgroi del Liceo Classico “Beccaria” di Milano al primo.

Al termine della consegna dei premi e delle foto ricordo di rito, il Prof. Ranucci ha decretato la chiusura di questa XII edizione, dando appuntamento al prossimo anno.

Rispondi