Azienda Sanitaria Locale Rieti

Centinaia i cittadini che hanno partecipato all’evento Asl Rieti “A Natale, la Salute il regalo più bello”

Oltre 300 gli screening eseguiti: 126 le prenotazioni per gli screening oncologici, 19 quelli per la riabilitazione del pavimento pelvico.

Sono stati centinaia i cittadini che hanno partecipato, nella giornata di ieri, domenica 16 dicembre, all’evento organizzato dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti presso il centro commerciale Perseo ‘A Natale, la Salute il regalo più bello’.

L’evento di informazione e prevenzione, che si è svolto ininterrottamente dalle 10 alle 19, ha visto la partecipazione di decine tra medici ed infermieri della Asl di Rieti afferenti a 15 servizi aziendali diversi: Salute Mentale, Dipendenze e Patologie D’Abuso, Senologia, Cardiologia, Pneumologia, Diabetologia, Medicina dello Sport, Servizio Dietetico e Nutrizionale, Servizio di Igiene, Alimenti e Nutrizione, Ostetricia e Ginecologia, Medicina Narrativa, Cure per Bambino con Cronicità, Coordinamento Locale Trapianti Rieti, Screening Prevenzione Tumori.

Gradita la ‘mostra progetto’ sulla birth photography (fotografia di nascita). Tre gli screening eseguiti gratuitamente e senza alcuna prenotazione dal personale sanitario della Cardiologia, Pneumologia e Dietologia e Nutrizione. 110 i cittadini che hanno effettuato la consulenza cardiologica con la misurazione della pressione arteriosa. 112 i cittadini che si sono sottoposti al test della funzionalità respiratoria (spirometria) e 100 quelli che hanno deciso di aderire all’esame del peso ed altezza con calcolo BMI (indice di massa corporea). Importante la presenza di una postazione per la prenotazione degli screening oncologici. Raccolte 35 adesioni al pap-test, l’esame citologico in grado di individuare in modo rapido e precoce la presenza di alterazioni nelle cellule della cervice uterina, 56 le adesioni per lo screening del tumore del colon retto che permette di individuare la presenza di polipi ed eliminarli prima che acquistino caratteristiche pericolose e 35 le prenotazioni per effettuare la mammografia, importante strumento diagnostico per identificare tumori e cisti: mentre sono stati 19 i cittadini che si sono rivolti al servizio di Ostetricia e Ginecologia per la prenotazione dei trattamenti di riabilitazione del pavimento pelvico per la gestione dell’incontinenza urinaria. All’iniziativa hanno partecipato il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo, il Direttore Sanitario Vincenzo Rea e il Direttore Amministrativo Anna Petti.

«Siamo molto contenti per il risultato ottenuto – afferma il Direttore Generale D’Innocenzo. La straordinaria adesione dei cittadini ci ha resi molto felici e soddisfatti. L’evento, nato dalla volontà di scendere in piazza, seppur una piazza di un grande centro commerciale nel periodo natalizio, ha centrato l’obiettivo che ci eravamo prefissati: vale a dire, quello di promuovere, nell’ambito della Medicina di Genere, il valore della prevenzione e della adozione di corretti stili di vita, attraverso un rapporto meno formale ma più stretto e sempre più forte tra medici ed infermieri dell’Azienda e i cittadini. Un’iniziativa che presto ripeteremo ampliando il numero di servizi partecipanti».

Rispondi