Il 29 aprile celebrazione in onore di Santa Caterina da Siena, patrona d’Europa

Il Movimento Federalista Europeo sezione di Rieti, ha deciso di ricordare Santa Caterina da Siena, una dei patroni d’Europa, nell’ottica di ripristinare e ricordare le nostre origini cristiane in ambito europeo in considerazione delle diverse tematiche ed applicazioni civili, religiose, culturali in cui le nostre radici si sono espresse, ramificate ed incrementate.

«In considerazione delle molteplici implicazioni delle nostre radici abbiamo già iniziato lo scorso anno a riallacciare i vari fili tematici con santa Caterina da Siena, san Benedetto, Santi Cirillo e Metodio, santa Brigida di Svezia e santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stain). Ognuno di questi santi ha una sua peculiare specifica motivazione sia a livello religioso che sociale, civile e culturale che hanno iniziato a dare un contributo specifico alla creazione delle basi per una Europa unita. In considerazione delle primarie esigenze per una unione culturale, spirituale e sociale si è immaginato di creare un gemellaggio con le varie città natali dei predetti santi. Tali argomenti successivamente alla cerimonia di cui in oggetto, saranno possibile ampliarli e discuterli nella sala delle colonne adiacenti alla Basilica di Sant’ Agostino».

La cerimonia religiosa si terrà domenica 29 aprile, giorno della ricorrenza della morte della Santa, alle ore 11,30 presso la basilica di Sant’ Agostino in Piazza Mazzini Rieti. La funzione sarà officiata dal parroco don Marco Tarquini.

I partecipanti che abbiano in uso uniformi e/o divise saranno ben graditi se vorranno utilizzali per rendere più significativa la celebrazione.

 

Rispondi