Cartoon able prende il “volo”… con AstroSamantha

A Torino nasce, proprio un anno fa e per caso, il progetto inclusivo del “Manuale del piccolo aviatore”, la storia dell’Aeronautica Militare raccontata a tutti i bambini: normodotati, ciechi, ipovedenti, sordi, autistici, dislessici in ben sei versioni diverse ma tutte accomunate dallo stesso principio: la cultura, così come il cielo, è un patrimonio di tutti e deve pertanto essere accessibile a chiunque.

Il Salone del Libro anche in questa edizione ha avuto moltissimi visitatori e per Puntidivista è stata un’ulteriore, importante vetrina per i suoi numerosi progetti: i nuovi libri per bambini con i personaggi del cartone animato Cartoon able, ma soprattutto l’ambizioso progetto realizzato con l’Aeronautica Militare, “Il Manuale del piccolo aviatore” nelle sue versioni per disabili sensoriali e cognitivi.

Tre gli incontri in cui la Casa editrice Puntidivista, sempre coadiuvata dall’Aeronautica Militare, ha presentato questo importante lavoro di collaborazione:

Venerdì 14 maggio alle ore 12 ospiti dello stand della Regione Lazio, da cui la casa editrice proviene;

Sabato 15 maggio alle ore 17, 30 presso la Sala book nel Bookstock village (Padiglione 5).

Domenica 16 maggio alle ore 11 presso lo stand del Ministero della Difesa, insieme all’Aeronautica Militare, alla redazione della Rivista dell’Aeronautica militare al completo e la speciale presenza del Capitano Pilota Samantha Cristoforetti a cui è dedicato un intero capitolo del manuale e una simpatica caricatura della Puntidivista.

Il Capitano Pilota presente nel manuale con una bella intervista, ha tenuto ieri ad incontrare i bambini accorsi e i tantissimi visitatori che hanno riempito la sala, rispondendo alle domande dei piccoli e raccontando alcuni aneddoti del periodo nello spazio.

L’emozione di avere davanti un “mito” ha toccato non solo i bambini, ma anche le adulte della casa editrice Puntidivista che hanno realizzato un sogno e trovato la soddisfazione per un anno di duro lavoro.

Ma la vera soddisfazione è soprattutto aver portato il progetto finito a questo Salone del libro 2016 ed aver creduto ancora una volta nella forza delle idee e del lavoro di squadra, caratteristica delle donne della Puntidivista e dell’Aeronautica Militare.

Rispondi