Brillante prestazione degli atleti del MTB Rieti alla Sella Ronda Hero

Brillante prestazione degli atleti del MTB Rieti alla Sella Ronda Hero, che sul percorso di 87km e 4700 metri di dislivello (come salire 4 volte a pian de valli) era valido quest’anno come Campionato Mondiale Marathon per gli atleti professionisti.

Dario Mostarda, classe 72, dopo 6 ore di gara si è classificato al 9° posto tra i quasi 400 concorrenti della categoria M3. Un quarto d’ora più tardi lo raggiungeva al traguardo Giovanni Marianantoni, classe 76, al 16° posto della propria categoria M2

Di rilievo anche il posizionamento assoluto dei due, al 163° e 204° sui 1800 gareggianti, compresi i professionisti.

Entrambi gli atleti del MTB Rieti hanno scontato un posizionamento arretrato nella griglia di partenza, il che nella mountain bike comporta incolonnamenti sui single track, cosa di cui si è doluto Mostarda; “ma comunque gara bellissima, e difficile anche in discesa; per fortuna oggi andavo benissimo, come sempre da queste parti” – ed il riferimento è al 7° posto di categoria alla Dolomiti Superbike dello scorso anno.

Una gara in rimonta anche per Marianantoni, che all’arrivo aveva ancora energie, dando il meglio di sé nell’ultima salita e nell’ultima discesa, cronometrato nei primi 10 della sua categoria.

Da segnalare naturalmente anche la ennesima conferma, ad altro livello, dei due fratelli reatini Emanuele e Roberto Crisi, che con i colori del team Celeste Kento-Avvenia si classificano: 1° il 19nne Emanuele tra gli Under23 e 4° il 27nne Roberto tra gli Elite, rispettivamente in 5h14 e 5h17.

Rispondi