Azione Cattolica: convegno assistenti a Roma dal 19 al 22 gennaio

La passione per la vita, per la laicità e per la Chiesa: sono le tre principali direttrici sulle quali muoverà il Convegno nazionale degli assistenti regionali, diocesani e parrocchiali di Azione cattolica “Le ‘Passioni’ dell’Azione cattolica. Quale spiritualità in Ac?”, che si terrà a Roma dal 19 al 22 gennaio (Domus Pacis, via di Torre Rossa 94). L’appuntamento, spiega l’associazione, “è l’occasione per riflettere sulla partecipazione dei sacerdoti all’interno dell’Azione Cattolica, in una stagione di Chiesa straordinariamente intensa e piena di stimoli, che invita laici e presbiteri ad un profondo ripensamento a partire dell’Evangelii Gaudium di Francesco, per andare sempre di più incontro alla vita delle persone, farsene carico e innescare processi di umanizzazione”. Nell’Ac – associazione laicale – i sacerdoti “trovano l’anima e lo slancio del proprio ministero nella cura della vita spirituale delle persone, nell’alimentare il loro vincolo di comunione, nell’accompagnarne la missione con la testimonianza della vita, la freschezza dell’annuncio, la competenza e la coerenza dell’azione”. Interverranno tra gli altri monsignor Nunzio Galantino (segretario generale della Cei), monsignor Paolo Rabitti (arcivescovo emerito di Ferrara-Comacchio), monsignor Franco Piazza (vescovo di Sessa Aurunca), monsignor Mansueto Bianchi (assistente generale Ac), Aldo Cazzullo (giornalista) e Matteo Truffelli (presidente nazionale Ac).

Rispondi