Author: Massimiliano Padula

L’odio sulla Rete: quando l’elettore si libera delle briglie comunicative

#iostoconMattarella. #dittaturadellospread. #impeachment. Eccoli alcuni tra gli hastag più usati sui social in questi giorni di crisi politica. I premier transitori si susseguono, gli aspiranti leader costruiscono scenari e alleanze improbabili, le istituzioni traballano e cittadini stanno a guardare. Ma non solo. Nel tempo dell’iperconnessione e dell’infinita disponibilità degli spazi di comunicazione, l’uomo comune incarna nuovi ruoli. Da spettatore di talk show televisivi, da lettore di … Continua a leggere L’odio sulla Rete: quando l’elettore si libera delle briglie comunicative »

Pecunia non olet. Ma in tv è surreale il racconto dei giovani italiani ricchi sfondati

Da un punto di vista formale, il documentario curato da Alberto D’Onofrio andato in onda su Rai Due, è ineccepibile. Come un antropologo navigato, l’autore ha radiografato uno spaccato di popolazione tanto surreale quanto veritiero: quella dei “Rich kids”, espressione ormai codificata per indicare quei ragazzi dal portafoglio rigonfio che vivono una vita di eccessi e la condividono su Instagram. Ma è legittimo chiedersi perché la … Continua a leggere Pecunia non olet. Ma in tv è surreale il racconto dei giovani italiani ricchi sfondati »

Terremoto: Dinanzi alla satira che ferisce…. integriamo istinto, critica ed etica

Non serve scomodare la Dottrina sociale della Chiesa per capire che dignità dell’uomo, solidarietà e responsabilità sono alcune delle basi per guidare la nostra esistenza. Solo così al diritto di espressione (e di satira) possono corrispondere dei sani e argomentati diritti di replica, di discussione, di rifiuto o di assenso. Solo così potremmo sentirci Charlie oppure disapprovarne i contenuti come nel caso delle ultime, indegne, vignette … Continua a leggere Terremoto: Dinanzi alla satira che ferisce…. integriamo istinto, critica ed etica »

Fenomeno Pokemon go. Ma l’uomo rimane sempre il protagonista di ogni forma di tecnologia

A volte l’uomo si perde per strada, non discerne, non esprime appieno le proprie qualità etiche. Per questo è necessario educarlo alle pratiche e ai formati di una medialità che è sempre più dimensione costitutiva del suo essere sociale. I media siamo noi. Pokemon go è ciò che noi vogliamo che sia. Sta all’uomo scegliere di esserne fagocitato rischiando di andare a sbattere contro un … Continua a leggere Fenomeno Pokemon go. Ma l’uomo rimane sempre il protagonista di ogni forma di tecnologia »