Author: Gigliola Alfaro

Aborto, smentita l’emergenza legata all’obiezione

Se pure gli obiettori sono tanti, il carico di lavoro per i non obiettori non è pesante, come dimostrano i dati: considerando le Ivg settimanali a carico dei medici che le praticano, a livello nazionale ogni non obiettore ne effettua 1,4 a settimana, un valore medio fra un minimo di 0,4 della Valle d’Aosta e un massimo di 4,2 per il Lazio. In aumento le … Continua a leggere Aborto, smentita l’emergenza legata all’obiezione »

Gli infermieri in trincea anche sul versante etico. Obiettori intorno al 15%

Mario Morello, presidente dell’Acos (Associazione cattolica operatori sanitari), precisa: “Non sono dati ufficiali”. E ancora: “L’unica circostanza in cui l’infermiere ha diritto all’obiezione di coscienza si rifà alla legge 194, ma limitatamente all’atto operatorio”. Obiezione possibile anche per l’intervento di chiusura delle tube. Nessuna disposizione su fecondazione eterologa e Ru486. “Non è molto chiaro cosa sia successo effettivamente nell’ospedale di Voghera: quello che riportano i … Continua a leggere Gli infermieri in trincea anche sul versante etico. Obiettori intorno al 15% »

“Sindrome Italia”. È la depressione di badanti e colf

Silvia Dumitrache, presidente dell’Adri (Associazione donne romene in Italia): “È una forma molto profonda e rischiosa che può portare anche al suicidio: colpisce le donne al ritorno nel loro Paese, quando non ritrovano più il loro posto in famiglia”. Un progetto per coltivare i contatti, via internet, tra queste donne e i figli lontani. L’Unicef calcola che in Romania vi siano 350mila “orfani bianchi”. Andare … Continua a leggere “Sindrome Italia”. È la depressione di badanti e colf »

Missionari laici: in Africa e Brasile le loro mani per bimbi e mamme

Compie dieci anni di vita “Tante mani per… uno sviluppo solidale” che si caratterizza per il servizio ai più piccoli. L’associazione nata a Giugliano (Campania) conta volontari in Abruzzo, in Puglia, in Veneto, in Toscana e in Sicilia. Si recano per brevi periodi in terra di missione. Offrono un percorso di riscatto sociale alle popolazioni del Burkina Faso e degli Stati brasiliani di Bahia e … Continua a leggere Missionari laici: in Africa e Brasile le loro mani per bimbi e mamme »

Terra dei Fuochi, il Papa: «richiede di essere tutelata»

Sin dal volo in elicottero l’attenzione di Francesco è stata rivolta al problema del degrado ambientale. Guardando dall’alto la terra ormai devastata da rifiuti e roghi, ha commentato: “Terribile”. Un tema che è tornato anche nell’omelia: “Dare il primato a Dio significa avere il coraggio di dire no al male, no alla violenza, no alle sopraffazioni, per vivere una vita in favore della legalità”. Alla … Continua a leggere Terra dei Fuochi, il Papa: «richiede di essere tutelata» »

A Castel Volturno il pericolo vero è una guerra tra poveri

Dopo gli scontri tra immigrati e italiani, parla Antonio Casale, direttore del Centro di accoglienza immigrati Fernandes (diocesi di Capua): “Non si tratta solo di controllo o repressione, è un problema sociale di ambiente, di degrado”. E ancora: “La separazione tra bianchi e neri non deve esserci… occorre far incontrare cittadini, parrocchiani e immigrati per far sì che dialoghino sui problemi reali”. Una polveriera. Così … Continua a leggere A Castel Volturno il pericolo vero è una guerra tra poveri »

Giffoni ha scelto la differenza per fare la differenza

L’appuntamento per i ragazzi dal 18 al 27 luglio. Parla Claudio Gubitosi, direttore artistico di Giffoni Experience: “La differenza è la forza dell’evoluzione, anche se costa. Il genio è diverso e per la sua differenza compie un percorso doloroso attraverso la vita, ma è dalla sua differenza che otteniamo il dono dell’arte”. L’incontro con la Terra dei fuochi e la speranza della Multimedia Valley. La … Continua a leggere Giffoni ha scelto la differenza per fare la differenza »

«La nostra gente si fida del Papa e dà quanto può»

Don Doriano Vincenzo De Luca è il parroco dell’Immacolata Concezione a Capodichino, una parrocchia del VII Decanato che comprende i quartieri periferici di Secondigliano, San Pietro a Patierno e Doganella: “È un modo per non rimanere chiusi e stretti nel piccolo mondo nostro, ma per capire che ci sono problemi molto più grandi”. Papa Francesco ci invita, costantemente, ad andare verso le periferie. E le … Continua a leggere «La nostra gente si fida del Papa e dà quanto può» »

Nella morte di Marco travolto dalla Croce tutta la nostra fragilità

In una nota del vescovo, Luciano Monari, le domande che tutti ci poniamo dinanzi a una tragedia. E la risposta: «La fede, in eventi come questo, c’entra e molto. Non la possiamo mettere da parte; siamo invece costretti, per lealtà e sincerità, a purificarla. Siamo costretti ad abbandonare una concezione miracolistica come se la fede fosse il modo per proteggere magicamente la nostra vita». “È … Continua a leggere Nella morte di Marco travolto dalla Croce tutta la nostra fragilità »

“Non più terre di camorra ma di don Diana”

Si moltiplicano le iniziative nel ventennale della morte di don Peppe, parroco di Casal di Principe, ucciso mentre stava celebrando. Da lì si ripartirà il 19 marzo, con la messa celebrata dal vescovo di Aversa, Angelo Spinillo, nella parrocchia di San Nicola alle 7.30, l’ora esatta in cui fu ucciso. Si vuole testimoniare come questi venti anni abbiano portato frutto. “Se la camorra ha assassinato … Continua a leggere “Non più terre di camorra ma di don Diana” »

Terra dei fuochi, riflettori puntati: “Bisogna fare presto”

Le due lettere del presidente della Repubblica e dei vescovi campani rilanciano l’attenzione su quella parte della Campania che è stata ferita dall’inquinamento ambientale a causa dei rifiuti tossici. Dal capo dello Stato l’assicurazione che non si abbasserà la guardia. Dai presuli la richiesta di interventi efficaci. La gratitudine di don Maurizio Patriciello che ha guidato il risveglio popolare “Sono felicissimo perché c’è l’attenzione da … Continua a leggere Terra dei fuochi, riflettori puntati: “Bisogna fare presto” »

Con i rifiuti tossici riaffiora anche un lembo di verità

Grazie alle rivelazioni di un collaboratore di giustizia si è risaliti a un terreno privato in cui sono stati sversati, venti anni fa, residui della lavorazione industriale. Il sito è a pochi passi da una ludoteca e dal mercato ortofrutticolo. Il vescovo di Aversa, Angelo Spinillo: “La prima bonifica, in un certo senso, è il risvegliarsi di una partecipazione attiva, onesta e vera alla vita … Continua a leggere Con i rifiuti tossici riaffiora anche un lembo di verità »

Con Rosmini e Newman dalla modernità verso il terzo millennio

Padre Umberto Muratore, direttore del Centro internazionale: «Abbiamo cercato due personaggi che, a distanza di quasi un secolo, hanno contribuito a preparare la necessità del Vaticano II con il loro spirito e il loro apporto». Prende il via oggi, al Colle Rosmini di Stresa, il XIV corso dei “Simposi rosminiani”, promosso dal Centro internazionale di studi rosminiani e sostenuto dal Progetto culturale della Cei. “Rosmini … Continua a leggere Con Rosmini e Newman dalla modernità verso il terzo millennio »

I giovani e il Papa: «Più vicino alla gente. Noi ci fidiamo di lui»

Da una ricerca dell’Istituto Toniolo emergono fiducia, simpatia e vicinanza. Apprezzamento anche da parte dei non credenti, mentre crolla in generale la stima nei confronti delle istituzioni, Chiesa compresa (viene promossa solo da 5 credenti su 10). Sarà una torcida brasileira del tutto innovativa. I giovani di tutto il mondo sono pronti ad abbracciare, nella Gmg di Rio, Francesco, il Papa dei ragazzi. Lo rivela il … Continua a leggere I giovani e il Papa: «Più vicino alla gente. Noi ci fidiamo di lui» »

Gioco d’azzardo: l’allarme resta alto

Gioco d'azzardo

Secondo dati diffusi ci sarebbe un forte calo ma non ne è convinta la Consulta nazionale antiusura. È sorpreso mons. Alberto D’Urso, vicepresidente della Consulta nazionale antiusura Giovanni Paolo II, dei dati diffusi il 4 gennaio da un quotidiano nazionale, secondi i quali frenano le entrate per i vari giochi pubblici dopo anni di crescita e resistono solo le puntate su internet. Sempre secondo il … Continua a leggere Gioco d’azzardo: l’allarme resta alto »