Author: Domenico Pompili

Giugno Antoniano, il saluto del vescovo: «Francesco e Antonio per il bene di tutti»

Mi sono chiesto subito, appena saputo della grande partecipazione al Giugno Antoniano Reatino, perché nella terra di San Francesco si sia affermato così tenacemente il culto per Sant’Antonio, che è nato a Lisbona, ma che tutti conosciamo come ‘di Padova’. Ho poi scoperto che la richiesta fatta a papa Gregorio IX pochi mesi dopo la morte di Antonio (1231) di procedere alla sua canonizzazione sarebbe … Continua a leggere Giugno Antoniano, il saluto del vescovo: «Francesco e Antonio per il bene di tutti» »

Il 14 maggio la veglia di Pentecoste. Il vescovo: «insieme per ritrovare il segreto della nostra missione»

Si svolgerà sabato 14 maggio alle 21, in Cattedrale, la Veglia diocesana di preghiera alla vigilia della Pentecoste. A darne l’annuncio è il vescovo Domenico, che in una lettera indirizzata ai fedeli introduce «l’evento che dà origine alla Chiesa, trasformando un manipolo di uomini impauriti e ripiegati su se stessi negli annunciatori coraggiosi e creativi del Signore Risorto». «Mentre il giorno di Pentecoste stava per … Continua a leggere Il 14 maggio la veglia di Pentecoste. Il vescovo: «insieme per ritrovare il segreto della nostra missione» »

La fiducia e il tradimento / Lettera del vescovo Domenico per la Pasqua

Care sorelle e cari fratelli, vorrei partire da una storiella, all’apparenza brutale, che lo psicanalista James Hillman racconta, in un suo breve saggio intitolato Puer aeternus. Un padre, volendo insegnare al figlio a essere coraggioso, lo mette su un gradino sempre più alto dicendo ogni volta: «Salta che ti prendo». Però all’ultimo, il più alto, non lo prende e lo lascia cadere. Quando il bambino … Continua a leggere La fiducia e il tradimento / Lettera del vescovo Domenico per la Pasqua »

Il vescovo: «Natura, povertà, piccoli passi e fiducia per ricavare il “di più”»

«Plus, come tutti sanno ormai, dopo due anni di lavoro vuol dire “piano locale urbano di sviluppo”. La parola ha una vaga assonanza latina, ma è solo un nome tecnico siglato. In realtà nella lingua antica c’è un altro termine per dire qualcosa che è “di più”. Si dice “magis”». È partito da questo spunto il vescovo Domenico – durante la cerimonia di inaugurazione dei … Continua a leggere Il vescovo: «Natura, povertà, piccoli passi e fiducia per ricavare il “di più”» »

Giubileo della Misericordia: un anno per festeggiare insieme

A qualcuno potrà suonare strano che ci sia qualcosa o qualcuno da festeggiare. Ai nostri giorni il senso di delusione e di frustrazione impedisce tante volte di guardare oltre il proprio naso. Ma, fortunatamente, il Giubileo che Papa Francesco ha indetto suggerisce che la gioia del Vangelo è una possibilità concreta. Non c’è Vangelo, infatti, che non sia – per definizione – un’occasione per liberare … Continua a leggere Giubileo della Misericordia: un anno per festeggiare insieme »

Davanti al presepe come bambini / Ascolta il messaggio di Natale di don Domenico

Quando Francesco d’Assisi, che aveva eletto la Valle santa reatina a sua terra di adozione, scelse Greccio per trascorrervi il Natale del 1223 non immaginava certo quel che sarebbe successo. Accadde, dunque, dopo aver partecipato come diacono alla Messa di mezzanotte nello spazio angusto della grotta, che il Bambinello fino allora tenuto in mano dal signore del villaggio cui il santo aveva chiesto di realizzare … Continua a leggere Davanti al presepe come bambini / Ascolta il messaggio di Natale di don Domenico »

Giubileo, il vescovo: «Vi aspetto tutti, nessuno escluso»

Cari presbiteri, diaconi, religiose e religiosi, sorelle e fratelli laici, il Giubileo della Misericordia è alle porte, anzi, è già iniziato! Con l’apertura a sorpresa della Porta santa a Bangui nel Centroafrica, papa Francesco, non più tardi di domenica scorsa, ha anticipato la celebrazione di avvio che avrà luogo a San Pietro il prossimo 8 dicembre, solennità dell’Immacolata Concezione e cinquantesimo anniversario della chiusura del … Continua a leggere Giubileo, il vescovo: «Vi aspetto tutti, nessuno escluso» »

Il vescovo ai giovani: «la comunione vera si costruisce camminando insieme»

L’immagine del camminare insieme, evoca con immediatezza l’idea della vicinanza, dello scambio, della cordialità, dell’amicizia, del sostegno e dell’aiuto reciproco. Ritrovarsi in uno percorso con altri che condividono la stessa meta, aggiunge all’esperienza di ricerca personale un valore inestimabile, il partecipare alla costruzione di un piano di comunione e fraternità che da soli non potremmo mai realizzare. Vivere un vero pellegrinaggio con altri, implica percorrere un … Continua a leggere Il vescovo ai giovani: «la comunione vera si costruisce camminando insieme» »

Riapre la scuola, il vescovo: «distinguere il maestro dal commerciante»

Riapre la scuola. In antico veniva chiamata otium per distinguerla dal negotium, cioè la coltivazione dell’essere rispetto all’incremento dell’avere. È una questione che riguarda tutti, perché laddove cresce il livello dell’istruzione si consolida la possibilità di crescita delle famiglie, dei ragazzi e dei docenti. L’importante è che ciascuno per la propria parte senta di farsi carico di questa realtà al netto della crisi, delle inadeguate … Continua a leggere Riapre la scuola, il vescovo: «distinguere il maestro dal commerciante» »

Effatà, apriti! In una parola tutto il programma del vescovo Pompili

Effatà! L’imperativo del Maestro compie un miracolo. D’incanto si aprono i padiglioni auricolari e si scioglie il nodo che serrava la gola del sordomuto. Quest’uomo non ha un nome perché ci rappresenta tutti. Dice la nostra incapacità di parlare e ancor prima di ascoltare. È curioso: mentre la tecnologia continua a stupirci con nuove possibilità di contatto la capacità di comprendersi sembra venir meno e così … Continua a leggere Effatà, apriti! In una parola tutto il programma del vescovo Pompili »