Eventi

Arti e Mestieri Expo torna alla Fiera di Roma, protagoniste anche le eccellenze del reatino

L’appuntamento, dedicato alla cultura e al folklore territoriale, propone nuovi e originali contenuti espositivi in contemporanea con altre tre manifestazioni in programma: Mercato Mediterraneo, Oltrelarte ed Romad’Arte Expo, che renderanno il fine settimana alla Fiera di Roma davvero entusiasmante.

Originalità, tradizione, artigianato e passione, saranno le caratteristiche della 13° edizione di Arti e Mestieri Expo, manifestazione ideata e organizzata da Fiera Roma, che torna in Fiera dal 23 al 25 novembre più ricca ed emozionante che mai.

L’appuntamento, dedicato alla cultura e al folklore territoriale, propone nuovi e originali contenuti espositivi in contemporanea con altre tre manifestazioni in programma: Mercato Mediterraneo, Oltrelarte ed Romad’Arte Expo, che renderanno il fine settimana alla Fiera di Roma davvero entusiasmante.

Arti e Mestieri Expo è l’incontro tra realtà produttive e artigianali provenienti da tutta Italia. I visitatori potranno immergersi in una conoscenza autentica dell’handmade della piccola bottega italiana dove apprezzare creatività, passione e calore: gli ingredienti che più caratterizzano questo mondo.

L’area espositiva di Arti e Mestieri Expo, da sempre dedicata al Natale, vi proporrà le idee più originali del settore, integrata e impreziosita da un ricco programma di dimostrazioni e attività rivolte al pubblico e tenute direttamente dagli artigiani. Verranno organizzate esposizioni collettive, performance e dimostrazioni per presentare i processi artigianali di lavorazione di specifici prodotti, oltre a incontri dedicati ai temi della formazione professionale e della capacità di fare impresa.

Grande novità della 13° edizione di Arti e Mestieri Expo sarà lo Spazio Food di Fuoriporta. I visitatori potranno dedicarsi a ghiotti assaggi di tradizioni culinarie realizzate da associazioni e proloco, che con sapienza e dedizione proporranno le loro tipicità per tre giorni, dalle 10 alle 20 dentro Fiera Roma.

Saranno così presenti un laboratorio sulla preparazione della gricia e della birra artigianale; quello dedicato alla coltivazione delle lumache e dei broccoletti. Ci saranno inoltre dimostrazioni sulla preparazione dei famosi quadri floreali di Poggio Moiano. Emozionante sarà poi assistere alla sfilata rievocativa della Contesa dello Stivale di Filottrano con oltre 20 partecipanti in costume. Non mancherà a completare il programma la troticultura di Rivodutri.

Grande novità di questa edizione sarà lo Spazio Food. I visitatori potranno dedicarsi a ghiotti assaggi di tradizioni culinarie realizzate da associazioni e proloco che, con sapienza e dedizione, proporranno le loro tipicità dalle 10 alle 20 proprio in Fiera di Roma.

Ci sarà davvero l’imbarazzo della scelta tra l’antipasto con bruschette alla crema di broccoletti di Anguillara Sabazia, le lumache al sugo e le fettuccine al ragù di lumaca di Civita Castellana, i filetti di trota di Rivodutri, la gricia di Grisciano e il norcino di Trivigliano nonché l’immancabile amatriciana.

 

 

Rispondi