Artega SE, la tedesca si mette al “verde”

Oltre al versione con motore termico, la piccola ditta mexicano-tedesca ha presentato la nuova versione a zero emissioni durante lo scorso Salone di Ginevra.

Questa variante dell’Artega GT è stata chiamata SE, che sta per Sport Electric e riprende il concetto di auto pulita e rispettosa per l’ambiente senza tralasciare l’aspetto sportivo. Sul piano meccanico, il coupé abbandona il propulsore V6 da 3.6 litri FSI da 300 cavalli per far posto a due motori elettrici collocati in posizione posteriore in grado di sviluppare ben 380 cavalli. Ogni motore funziona indipendentemente dall’altro ed insieme alimentano le ruote posteriori.Per quanto riguarda l’aspetto prestazionale, l’Artega SE è perfino più performante rispetto alla sorella a benzina. Infatti è in grado di accelerare da 0 a 100 orari in 4.3 secondi, 5 decimi meglio della GT, mentre la velocità massima raggiunge quota 250 km/h. L’autonomia delle batterie dipenderà dall’uso che se ne farà: a velocità media, la tedesca è in grado di percorrere una media di 200-300 km con una ricarica. Ci vorranno soltanto 90 minuti per ricaricare completamente le batterie mediante una presa elettrica specifica. Il peso complessivo della Artega SE si attesta sui 1.400 chili mentre sono ancora sconosciuti i prezzi e la data di produzione del nuovo coupé.

Rispondi