L’arte del territorio alle “Tre Porte”: si parte con la mostra di Alfio Vergine

Le Tre Porte, il primo centro enogastronomico turistico e culturale in centro storico a Rieti, apre le porte dell’arte e della cultura inaugurando l’ospitalità ad artisti del territorio: si comincia martedì 21 novembre alle 18.30 con il vernissage di Alfio Vergine, artista radicato in Sabina che ha esposto per la prima volta a Roma in giugno scorso.

“Tutto contiene una sua dualità, basta saperla riconoscere per darle spazio”. E’ quello che Alfio Vergine fa nelle sue composizioni fotografiche: immagini che si duplicano, si espandono, esplodono, talora nella realizzazione del proprio negativo, mettendo in risalto il lato nascosto delle cose. Intelligenza e sensibilità dell’artista lasciano libero l’osservatore di volare con l’immaginazione tra gli incroci da lui tracciati da forme e colori. Cornice ideale è lo spazio “duale” di Le Tre Porte: duale tra ristorante e mercato, e duale nell’avvicinare anche fisicamente cibo e cultura.

La mostra sarà visitabile fino al 16 dicembre dalle 8 a tarda notte, e la sera della inaugurazione proseguirà poi alle 20 con l’esibizione jazz degli studenti del Liceo Musicale “Elena Principessa di Napoli”.

Rispondi