Sport

Archiviata la netta vittoria esterna sul campo della Lazio, in campionato, il Real Rieti si concentra di nuovo sulla Coppa di Divisione

Stasera al “PalaSantaFilomena” di Chieti (inizio ore 20,30), il quintetto amarantoceleste sfiderà i campioni d’Italia dell’Acqua&Sapone per il quarto di finale ad eliminazione diretta: chi vincerà, si qualificherà per le Final Four in programma i prossimi 25 e 26 gennaio al “Pala Nino Pizza” di Pesaro.

Stasera al “PalaSantaFilomena” di Chieti (inizio ore 20,30), il quintetto amarantoceleste sfiderà i campioni d’Italia dell’Acqua&Sapone per il quarto di finale ad eliminazione diretta: chi vincerà, si qualificherà per le Final Four in programma i prossimi 25 e 26 gennaio al “Pala Nino Pizza” di Pesaro.

La squadra, che poco fa ha terminato la rifinitura, è pronta ad affrontare un avversario di assoluto valore, ma con la consapevolezza di poter disputare una gara ad armi pari, come spiega il tecnico David Festuccia nell’analisi pre-gara:

«Siamo pronti per una sfida già di per se affascinante. Nel novero degli avversari che potevamo ‘pescare’ in sede di sorteggio abbiamo preso sicuramente i più forti, ma consapevole di avere il privilegio di allenare un gruppo di professionisti e uomini seri, ancor prima che calciatori, credo che nulla ci sia precluso. Ce la giocheremo a viso aperto, consci dei nostri valori e rispettosi di un avversario che dispone di un organico di assoluto livello, sia tecnico, che tattico. Più che un quarto di finale, quella di domani sera somiglia molto ad una potenziale finale anticipata».

I CONVOCATI:
Rafinha, Nicolodi, Alemao, Joaozinho, Jefferson, Abdala, Kakà, Chimanguinho, Esposito, Micoli, Putano, De Michelis, Stentella, Relandini, Pandolfi.

Rispondi