Acqua Pubblica Sabina

APS: importante intervento per il territorio di Fara Sabina

Grazie ai lavori effettuati da Acqua Pubblica Sabina sulla stazione di sollevamento di Toffia, diminuiranno i problemi registrati nelle frazioni di Borgo Quinzio e Corese Terra e la società sarà in grado di intervenire in maniera più tempestiva ed efficace nei casi di abbassamento del livello dell’acqua

Acqua Pubblica Sabina, gestore del Servizio Idrico Integrato di ATO3, ha effettuato un importante intervento di manutenzione straordinaria nella stazione di sollevamento di Toffia che serve, in particolar modo, il territorio del Comune di Fara Sabina. L’impianto, ormai in uso da più di venti anni, presentava problemi sia dal punto di vista elettrico, sia sulla parte idraulica, determinando condizioni di bassa portata ed elevati consumi. Da oggi, invece, grazie ai lavori eseguiti da Aps, l’impianto è in grado di funzionare con la massima efficienza, assicurando elevate portate e consumi ridotti.

Nello specifico, sulla stazione di sollevamento di Toffia, è stata ripristinata la camera di manovra, sono state ricostituite totalmente le tubazioni, sono stati sostituiti numerosi componenti, a partire dalle valvole, ed è stato attivato un comando automatico che segnala tempestivamente la situazione del serbatoio e permette di regolare il flusso dell’acqua. Grazie alle migliorie apportate, da oggi Acqua Pubblica Sabina sarà quindi in grado di intervenire tempestivamente, tramite un sistema di segnalazione automatica, che permetterà di ridurre considerevolmente disagi come quelli registrati nell’estate scorsa, in particolare nelle frazioni di Borgo Quinzio e Corese Terra. Aps potrà anticipare, e dunque non dovrà più attendere, le eventuali segnalazioni di malfunzionamento da parte degli utenti del servizio.

All’importante soluzione adottata nella stazione di sollevamento di Toffia seguiranno altri interventi che miglioreranno ulteriormente il servizio. Attualmente, infatti, è in avanzata fase di studio un sistema che, una volta installato, attraverso un nuovo impianto di pompaggio in rete, permetterà di sostenere la pressione e la portata dell’acqua, di fatto impedendo che zone del territorio possano rimanere senza risorsa idrica nei casi di abbassamento dei livelli del serbatoio.

«Grazie all’intervento effettuato risolviamo una criticità storica del territorio del Comune di Fara Sabina – dichiara il Presidente di Acqua Pubblica Sabina, Maurizio Turina – APS, grazie al know how e alla struttura organizzativa che sta costantemente implementando, sta dimostrando di essere in grado di fornire soluzioni ai problemi, in molti casi annosi, presenti sul territorio di ATO3».

«Un intervento che auspichiamo essere risolutivo – dichiara il Sindaco di Fara Sabina, Davide Basilicata – e che si aggiunge a quelli già fatti negli anni precedenti dalla nostra Amministrazione, nonostante le esigue risorse, per la risoluzione di una problematica idrica storica della Città. Ringrazio APS per il lavoro e l’attenzione costante che rivolge ai territori».

 

Rispondi