Appuntamento Lazio Pianeta Sci: premiati gli sciatori reatini

 

Roma – Nella sala congressi del Coni al Foro Italico, si è tenuto il tradizionale appuntamento Lazio Pianeta Sci, la grande festa dello sci laziale giunta alla sua 36a edizione. Come al solito si è trattato di un festoso happening con oltre mille persone tra atleti, tecnici e famigliari che hanno affollato il Salone della Piscina del Coni.

Ospite d‘eccezione il Presidente della Fisi Flavio Roda molto applaudito dalla folta platea. “Ringrazio di cuore dell’invito ricevuto e sono veramente contento di essere qui per sottolineare e rimarcare il grande impegno del Cls ed il suo riconosciuto attaccamento alla Federazione – ha detto il numero uno della Fisi – quest’anno come Federazione abbiamo messo in cantiere diverse iniziative e quella più significativa è stata la nomina di un tecnico federale che segua da vicino i ragazzi del Centro-Sud e che faccia da tramite con la Federazione. Il tutto finalizzato alla crescita agonistica dei migliori talenti. A livello nazionale le Olimpiadi Coreane rappresentano il clou della stagione. In questo quadriennio abbiamo fatto un buon lavoro in tutti i settori. Speriamo dunque di raccogliere i risultati che ci auspichiamo».

Emozionato il Presidente del Cls Nicola Tropea che dopo il ringraziamento di rito al Presidente Roda ha voluto sottolineare il successo di Lazio Pianeta Sci «È un appuntamento che il nostro movimento aspetta con entusiasmo ed interesse, un incontro che consente di rivederci tutti insieme, con le proprie famiglie, vecchi e nuovi tesserati, di sostenere i nostri ragazzi nell’annuale premiazione. Proprio la volontà e l’impegno di tutte le componenti ci hanno consentito di raccogliere anche nella passata stagione risultati eccellenti dai quali dobbiamo ripartire per fare sempre meglio».

Alla manifestazione è intervenuto anche Riccardo Viola Presidente del Coni Regionale che dopo un breve saluto ha presieduto ad alcune delle numerose premiazioni.

Nel corso della cerimonia sono stati premiati i vincitori di tutte le varie gare regionali e provinciali. Una citazione particolare per tutti quegli atleti in grado di mettersi in evidenza in gare nazionali e internazionali come Riccardo Allegrini (passato dalla SS Lazio al G.S. Carabinieri), Elena Sandulli, Giorgia Tari, Edoardo Lallini e Gian Maria Illariuzzi (S.C. Livata), Beatrice Moriconi (SS Lazio).

Una citazione particolare anche per i giovani atleti reatini che sono riusciti a salire sul podio in competizioni nazionali come Gianluca Innocente Pergolese (7° al GP Giovanissimi) e Paolo Sanelli (30° nella Combinata ai Campionati Italiani) dello Sci Club Terminillo e Giulia Castelli dello Sci Club Cicala Bianca quarta al G.P. Giovanissimi.

Infine ben nove sono stati i titoli regionali conquistati dalle società reatine: sei dallo S.C. Terminillo, due dallo S.C. Cicala Bianca ed uno dallo S.C. Tre Cime del Terminillo.

Michela Morelli dello S.C. Terminillo è la nuova responsabile regionale della squadra di sci alpino del comitato Lazio-Sardegna. Una bella soddisfazione per l’allenatrice reatina che insieme a Giacomo Mariotti (Livata) subentra ad Andrea Truddaiu, chiamato a ricoprire l’importante incarico di Coordinatore Tecnico del Centro Sud.

Rispondi