Scuola

Approvato il Piano di Dimensionamento scolastico. Aggregati i licei, deroghe per i Comuni del Cratere sismico

Il Piano di Dimensionamento scolastico elaborato dall’Amministrazione provinciale di Rieti ha ottenuto il via libera in sede di Conferenza regionale

Il Piano di Dimensionamento scolastico elaborato dall’Amministrazione provinciale di Rieti ha ottenuto il via libera in sede di Conferenza regionale.

Tra i punti principali, per quanto riguarda il territorio del Comune di Rieti figura l’aggregazione dell’Istituto “D’Angeli” di Cantalice al “Marconi”, l’aggregazione del Liceo Classico al Liceo Scientifico, del Liceo Artistico all’Istituto Magistrale e dell’Istituto per Geometri all’Istituto I.I.S. Rosatelli.

A livello provinciale, le previsioni più significative sono la presidenza assegnata a Montasola che aggrega Casperia in quanto Comune montano, l’aggregazione di Rivodutri e Poggio Bustone – come da loro richiesta – con Leonessa, la deroga ai quattro Comuni del Cratere sismico (Amatrice, Antrodoco, Cittaducale e Leonessa) e un’ulteriore deroga agli istituti di Petrella Salto e Torricella in Sabina.

Rispondi