Scuola

Antrodoco in gara per la digitalizzazione della scuola

Dall'operatore nel settore della connettività Eolo, un milione di euro in opportunità tecnologiche da dividere tra le scuole dei piccoli comuni

Mai come oggi la digitalizzazione del sistema scolastico assume un ruolo di primaria importanza per la crescita e lo sviluppo di tutto il Paese. Potersi innovare è per tutti i Comuni italiani, anche i più piccoli, un’esigenza primaria per poter ripartire a pieno regime e meglio di prima. Per questo motivo Eolo, principale operatore in Italia nel fixed wireless ultra broadband per i segmenti business e residenziale, ha annunciato la destinazione di un milione di euro in premi tech al sistema scolastico dei piccoli comuni, attraverso il progetto Missione Comune. Fra i comuni già in gara per l’assegnazione dei premi è presente Antrodoco, in provincia di Rieti, che grazie ai voti raccolti ha raggiunto la top ten del progetto.

Per i prossimi quattro mesi, i cittadini e sostenitori potranno aiutare il Comune ad aggiudicarsi il contributo massimo di 14.000 euro in premi tecnologici, adatti a supportare la digitalizzazione del sistema scolastico e la trasformazione in una piccola smart city: basterà seguire le indicazioni presenti sul sito della piattaforma per supportare il comune scelto attraverso alcune “Missioni social”.

Per il secondo anno l’operatore della banda larga conferma il proprio impegno verso i comuni in cui opera, con un forte focus sulle necessità della scuola: le soluzioni tecnologiche ideate per la digitalizzazione della scuola, come i tablet e i percorsi di formazione individuali o di gruppo per avvicinare i più giovani ai temi della tecnologia, sostenibilità e problematiche ambientali.

Oltre alla scuola, il catalogo dei premi dell’iniziativa comprende anche connettività omaggio per 2 anni, access point per connettere le aree del paese e soluzioni per la sicurezza o la municipalità. Tutti strumenti pensati per portare anche le realtà più piccole ad innovarsi.

Rispondi