Solidarietà

Anche per l’Epifania la solidarietà dei privati per i più bisognosi

Così come accaduto per il Natale, anche per l’Epifania diversi privati hanno voluto dimostrare vicinanza e sensibilità verso i più bisognosi, donando ai servizi sociali del Comune di Rieti calze delle befana e pasti

Così come accaduto per il Natale, anche per l’Epifania diversi privati – cittadini e aziende – hanno voluto dimostrare vicinanza e sensibilità verso i più bisognosi, donando ai servizi sociali del Comune di Rieti calze delle befana e pasti che l’Ente ha provveduto immediatamente a destinare ai più piccoli.

Questa volta, sono stati i cittadini Giuseppe Plasmati e Salvatore Leccia a donare 40 calze per i bambini mentre i titolari del Conad “La Fornace” hanno donato 10 pasti e una torta destinati ai giovani ospiti della Casa Famiglia “Arcobaleno”.

«Continuano e si moltiplicano i gesti di solidarietà spontanea della città verso le persone più fragili – commenta l’assessore ai servizi sociali Giovanna Palomba – è il segnale che, anche nei momenti di difficoltà, la comunità reatina è viva e la rete che abbiamo costruito in questi anni dimostra di essere una risposta importante alle situazioni di difficoltà e fragilità».

Rispondi