Solidarietà

Amatrice, una nuova ambulanza donata alla Croce Rossa da Lidl Italia

Si è tenuta oggi, ad Amatrice, la cerimonia di consegna ufficiale della nuova ambulanza donata da Lidl Italia alla Croce Rossa Italiana nell’ambito delle attività messe in campo in seguito al terremoto del 2016.

Si è tenuta oggi, ad Amatrice, la cerimonia di consegna ufficiale della nuova ambulanza donata da Lidl Italia alla Croce Rossa Italiana nell’ambito delle attività messe in campo in seguito al terremoto del 2016. Si tratta di un mezzo 4×4, realizzato rispettando i migliori standard qualitativi e con strumentazioni all’avanguardia.

L’ambulanza sarà impiegata nelle attività di assistenza e soccorso ad Amatrice e nelle zone limitrofe, pesantemente colpite dal sisma e che ogni giorno lavorano per rialzarsi. Alla cerimonia hanno partecipato il Vice Presidente della Croce Rossa Italiana Rosario Valastro e l’Amministratore Delegato Finanza di Lidl Italia Luca Boselli. Presenti anche numerosi cittadini e volontari della Croce Rossa Italiana del Comitato di Rieti e della sede CRI di Amatrice.

Luca Boselli, Amministratore Delegato di Lidl Italia ha dichiarato: «Ci siamo attivati fin da subito con Croce Rossa per essere vicini ed aiutare le popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma del 2016. Oggi, qui ad Amatrice, forniamo un ulteriore supporto alle molteplici attività di Croce Rossa sul territorio grazie alla donazione di questa ambulanza. La nostra collaborazione prosegue: nei prossimi mesi, infatti, abbiamo in programma altre iniziative».

Soddisfazione anche da parte del Vice Presidente CRI Rosario Valastro che, nel portare i saluti da parte del Presidente Francesco Rocca, ha detto: «In prima linea insieme a voi: è questo il nome che abbiamo scelto di dare al progetto operativo che rappresenta uno dei percorsi di attività principali che stiamo portando avanti sul territorio. Una strategia che ci vede impegnati anche insieme a Lidl Italia, che sin da subito ha voluto condividere con la CRI questo cammino, con il primario obiettivo di rendere le zone colpite sempre più pronte a rispondere a ogni genere di emergenza che dovesse verificarsi, anche attraverso un concreto potenziamento dei mezzi in dotazione. Grazie a Lidl Italia per il generoso contributo, che ci consente di rafforzare la nostra presenza e di garantire un servizio socio-sanitario di qualità».

Rispondi