Alloggi Ater a Fara Sabina, Maggi: «giungere in fretta all’atto di assegnazione»

“Come spiegato nel corso di una recente conferenza stampa, l’Ater della Provincia di Rieti intende consegnare 22 appartamenti situati nel Comune di Fara Sabina, tra cui 14 alloggi del complesso della frazione di Talocci. In relazione a questi ultimi, al momento siamo ancora in attesa che terminino i lavori sulla rete fognaria, condotti dal Comune di Fara Sabina. L’iniziale richiesta di realizzare i lavori è stata inoltrata dall’Ater nei confronti del Comune nell’ottobre scorso. Successivamente, il 27 gennaio, l’Ater ha inviato al Comune una richiesta di informazioni sullo stato dei lavori, reiterata nuovamente il 5 febbraio. Ad oggi si rimane in attesa di risposte ufficiali.
In merito poi all’iter di assegnazione è bene fornire alcuni chiarimenti.
Il 13 gennaio 2015, l’Ater riceve dal Comune di Fara Sabina la trasmissione dei 22 decreti di assegnazione degli alloggi, l’Ente però specifica che “non è stato effettuato il decreto di assegnazione al primo nucleo classificato in graduatoria in quanto la Commissione sta effettuando ulteriori verifiche in merito alla permanenza dei requisiti”.
Il 5 febbraio 2015, l’Ater invia una nota al Comune sollecitandolo a “trasmettere le risultanze della verifica per la permanenza dei requisiti” richiesti dalla legge “al fine di tutelare le posizioni giuridiche soggettive degli aspiranti assegnatari”. E’ evidente che finché non verrà comunicato l’esito delle suddette verifiche, l’Ater sarà impossibilitata a procedere con l’assegnazione.
L’Azienda, infatti, potrà convocare gli assegnatari per la scelta dell’alloggio solo dopo la conclusione del processo di verifica dei requisiti. A quel punto, prima della definitiva stipula del contratto e della contestuale consegna effettiva degli alloggi, occorrerà ovviamente attendere un tempo tecnico fisiologico – come già spiegato nella richiamata conferenza stampa – durante il quale l’Ater potrà concludere l’allaccio delle utenze, l’installazione delle caldaie e la manutenzione di alcuni appartamenti (con la collaborazione degli aspiranti assegnatari) per la quale siamo in attesa di ricevere le risorse garantite dalla Regione Lazio.
Alla luce di quanto sottolineato, è indubitabile l’importanza di giungere in fretta all’atto di assegnazione, per tranquillizzare e dare certezze agli aventi diritto. Si potrà però arrivare a questo step solo dopo che il Comune di Fara Sabina avrà portato a termine quanto di sua competenza: da un lato concludendo le verifiche sui requisiti, dall’altro terminando i lavori sulla rete fognaria.
Auspichiamo che la collaborazione con l’Ente locale possa proseguire in maniera concreta. L’importanza e l’ambizione dei progetti in fase di elaborazione richiede infatti serietà, determinazione e spirito di condivisione da parte di tutti”.

E’ quanto dichiara il Commissario Straordinario dell’Ater della Provincia di Rieti, Eliseo Maggi.

Rispondi