All’Officina dell’Arte di Rieti un laboratorio teatrale declinato al femminile

Giovedì 27 settembre alle ore 18, presso l’Officina dell’Arte e dei Mestieri, viale Maraini 75, Rieti, si terrà un incontro gratuito di presentazione formalizzazione delle iscrizioni del laboratorio teatrale “Sorelle di storie” a cura di Lara Patrizio e Francesca Paiella del Càntaro Teatro.

Il laboratorio teatrale dedicato e declinato al femminile, un luogo in cui trovano spazio donne di ogni età (da giovanissime a bisnonne!) provenienza e cultura.

Una possibilità di rompere abitudine e solitudini… intrecciando insieme i fili del tempo e della memoria in una trama comune composta da voci diverse che cantano di sè, delle proprie radici, di durezze e forza coraggiosa, di guerre e festa, di allegria e dubbi, di immagini e passaggi di testimone.

«In un’epoca di lati B, di corpi da esibire, corpi di proprietà, corpi da comprare, femmine da ammazzare – spigano dall’Officina – vogliamo dedicare un’attenzione concreta al femminile guardando alla Donna come Soggetto che scrive la propria Storia. Il Teatro sarà la nostra lingua per agire con passione e leggerezza, per narrare, per creare un ponte tra le generazioni per ridare dignità alle parole (vecchiaia” è orrore? “bellezza” è unicamente la parziale risposta dello specchio?) per generare un nuovo sguardo delle donne e sulle donne».

Il laboratorio, condotto da Lara Patrizio e Francesca Paiella, svilupperà le seguenti linee generali: giochi teatrali per conoscersi; essere insieme, energia e relazione nel lavoro di gruppo; esplorazione di semplici movimenti fisici e vocali; giochi di improvvisazione; racconto e memoria come strumento di conoscenza e filo rosso che lega le diverse generazioni; drammaturgia delle emozioni; creazione di materiali scenici per il montaggio di fine laboratorio.

La frequenza è di un incontro alla settimana della durata di due ore per il periodo ottobre/maggio 2012. Non è richiesta nessuna esperienza teatrale o artistica specifica

Rispondi