Fondazione Varrone

Alla Fondazione Varrone arriva il nuovo addetto stampa: è Alessandra Lancia

La Fondazione Varrone ha un nuovo Ufficio Comunicazione. A guidarlo sarà Alessandra Lancia, giornalista pubblicista dal 1995, firma storica del Messaggero di Rieti.

La Fondazione Varrone ha un nuovo Ufficio Comunicazione. A guidarlo sarà Alessandra Lancia, giornalista pubblicista dal 1995, firma storica del Messaggero di Rieti. Laureata in Scienze Politiche, in passato direttrice del quindicinale cattolico Frontiera, Lancia ha lavorato a lungo alla Telpress, collaborando con uffici stampa di primari clienti dell’azienda reatina.

Nelle intenzioni del consiglio di amministrazione, il nuovo ufficio, oltre ad occuprsi di comunicazione interna ed esterna, dovrà garantire una maggiore promozione delle iniziative e dei progetti della Fondazione sostenuti insieme a partner ed enti beneficiari, sia attraverso i media tradizionali che i canali social e web.

«La creazione di un Ufficio Comunicazione e la scelta di affidarlo ad Alessandra Lancia dà il senso dell’impegno di questo consiglio di amministrazione a rendere l’attività della Fondazione quanto più possibile conosciuta, sia al suo interno che, naturalmente, all’esterno – dice il presidente Antonio D’Onofrio – Sappiamo di aver offerto ad Alessandra una bella sfida professionale e anche un grande impegno, primo fra tutti la rinuncia a quel “giornalismo militante” per cui é conosciuta in città. Conoscendola, crediamo che metterà nel suo nuovo lavoro tutta la passione civica di cui é capace. Lavorare bene per la Fondazione Varrone significa lavorare bene per la città e per il territorio».

Rispondi