Valle Santa

Al via l’Ottobre francescano: guardare Cristo con gli occhi di Francesco

Inizia oggi l'Ottobre francescano reatino, che raccoglie e coordina le celebrazioni e i momenti culturali che attraversano la Valle Santa nel mese aperto dalla festa di San Francesco, patrono d’Italia

Il Festival Francescano “Con Francesco nella Valle”presentato lo scorso 28 settembre in vescovado – si inserisce nel cuore delle iniziative del più ampio Ottobre francescano reatino, che raccoglie e coordina le celebrazioni e i momenti culturali che attraversano la Valle Santa nel mese aperto dalla festa di San Francesco, patrono d’Italia.

La solenne concelebrazione del 4 ottobre, che verrà presieduta dal vescovo Domenico nella chiesa di San Francesco a Rieti, sarà infatti preceduta da un triduo di preparazione svolto nei santuari francescani.

Si parte alle 12 del primo ottobre a Fontecolombo con la consegna dei Tau a postulanti francescani, per poi ritrovarsi a La Foresta con il vescovo per la preghiera e commento del Santo Rosario, con testi tratti dalle Fonti francescane.

Il 2 ottobre a Poggio Bustone avrà luogo la fiaccolata dal paese al Santuario, dove mons Pompili presiederà la messa e l’accensione della lampada al Tempietto della Pace. Il terzo giorno del mese e del triduo vedrà mons Pompili tornare a Fontecolombo per presiedere la celebrazione del Transito di san Francesco.

Don Domenico sarà poi a Greccio domenica 7 ottobre dove presiederà la concelebrazione eucaristica, preceduta dalla processione nel bosco adiacente il santuario. Sempre a Greccio, il giorno successivo, è atteso il Crocifisso di San Damiano, la cui presenza itinerante scandirà anche le giornate del Festival Francescano e i momenti della Giornata della Parola.

La peregrinatio del Crocifisso di San Damiano

La peregrinatio del Crocifisso proseguirà nei giorni successivi al festival nel tanti luoghi francescani della diocesi, andando a toccare Amatrice il 15 ottobre, Leonessa il 18, Poggio Bustone il 21, Borgo San Pietro il 23, Cittaducale il 26, e Colle San Mauro il 29. Un cammino che andrà avanti fino al 13 novembre passando anche per il santuario de La Foresta, il Monastero di Santa Lucia, il Monastero di San Fabiano e il Santuario di Santa Maria delle Grazie a Ponticelli.

 


Rispondi