Con Francesco nella Valle

Al via la seconda edizione del festival “Con Francesco nella Valle”: incontri, spettacoli e dibattiti dal 10 al 13 ottobre

Il festival che si terrà dal 10 al 13 ottobre sarà un vero e proprio percorso culturale e spirituale di quattro giorni nel cuore della valle reatina, con iniziative culturali, momenti spirituali, performance artistiche e folkloristiche, gare sportive ed esperienze culinarie, tutto vissuto in piazza

Dopo il consenso dell’esordio, confermato dalla calorosa partecipazione della comunità locale laica e religiosa, nonché da pellegrini e turisti provenienti da ogni parte d’Italia, è alle porte la seconda edizione del Festival “Con Francesco nella Valle“, in programma da giovedì 10 a domenica 13 ottobre a Rieti.

L’evento nasce con lo scopo di diffondere il messaggio universale di Francesco d’Assisi in chiave contemporanea, ed è stato presentato stamattina nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte padre Marino Porcelli, guardiano di Fonte Colombo, Stefania Marinetti, presidente dell’associazione “Con Francesco nella Valle”, padre Luigi Faraglia, per la comunità interobbedenziale di San Rufo e Anna Ciaramella, responsabile dell’organizzazione.

Hanno portato il saluto della città il vice sindaco Daniele Sinibaldi e l’assessore alla Cultura Gianfranco Formichetti. Presente anche Roberto Lorenzetti, che ha rimarcato il pieno appoggio della Fondazione Varrone a iniziative come questa, che esaltano lo spirito francescano del territorio.

Il festival sarà un vero e proprio percorso culturale e spirituale di quattro giorni nel cuore della valle reatina, con iniziative culturali, momenti spirituali, performance artistiche e folkloristiche, gare sportive ed esperienze culinarie, tutto vissuto in piazza tra la gente.

L’appuntamento clou del programma è quello di venerdì 11 ottobre: alle ore 18 ritrovo a Fonte Colombo per la partenza della fiaccolata “Una regola per la vita”, una marcia silenziosa che arriverà fino a piazza San Francesco, centro nevralgico del festival, dove alle 21.15 il Coro del Vicariato della Basilica di San Pietro presenterà il “Cantico delle Creature” di don Giuseppe Capone.

Spazio di riferimento per i giovani sarà il pub francescano, allestito nel chiostro della chiesa per favorire l’incontro e il confronto specialmente con i più lontani dal messaggio francescano, nello spirito del festival, condensato nella frase “Fratelli, sposi e madri di ogni creatura…”.

Solo se riconciliati con gli altri e soprattutto con noi stessi possiamo guardare le persone e il mondo che ci circonda con occhi nuovi, sentendoci appunto fratelli, sposi e madri e custodi della natura e di tutte le sue creature.

Altra esperienza forte sarà quella del servizio alla mensa di Santa Chiara: per tutta la durata del festival la mensa per pranzo si sposta al chiostro di San Francesco per l’iniziativa “Offri un pasto a tuo fratello”: non solo un pasto ma anche ascolto, collaborazione, fraternità con le persone.

Il programma prevede decine di incontri tra dibattiti, tavole rotonde, concerti spettacoli, che nella giornata di giovedì toccheranno anche la chiesa di San Domenico, col cineforum sul Francesco della Cavani, l’incontro testimonianza sulla vita di Chiara Corbella Petrillo e lo spettacolo “Francesco e i suoi frati” a cura di padre Renzo Cocchi. Venerdì tutti gli appuntamenti si svolgono tra San Francesco, San Giorgio e piazza San Rufo dove alle 19 andrà in scena il musical “Forza Venite Gente” messo in scena dalla “Compagnia di Francesco”.

Sabato pomeriggio, alle iniziative che si succederanno a San Francesco si unisce l’apertura del villaggio sportivo a San Michele Arcangelo, a cura del CSI Rieti e la sera al Cinema Moderno il musical “Madre Teresa, il coraggio di amare”.

Dagli incontri ai contest: un’icona, una foto, una creazione floreale saranno efficaci spunti per grandi riflessioni. Dalle ore 12 del sabato fino alle 12 della domenica, avranno luogo il contest floreale e quello fotografico, che rappresentano un’ulteriore occasione di coinvolgimento del pubblico nelle attività e nella valorizzazione della Valle Santa.

Nei giorni del festival sarà possibile effettuare visite guidate del centro storico grazie alla collaborazione con “Riattivati”. Il tutto si concluderà con la celebrazione eucaristica di domenica 13 ottobre alle ore 12 presieduta dal vescovo Domenico.

Da padre Marino Porcelli e da Stefania Marinetti il ringraziamento per il sostegno ricevuto a Chiesa di Rieti, Fondazione Varrone, Comune di Rieti, Regione Lazio, Asm tour operator, Fraternità OFS Fonte Colombo, OFS regionale, Amici del Cammino di Francesco, CSI Centro Sportivo Italiano di Rieti, BCC centro cooperativo di Roma, DSU Dipartimento Scienze Umane e Sociali e tutte le associazioni e le attività locali che si sono spese per il festival.

Il programma completo è su: www.confrancesconellavalle.it

Rispondi