Agroalimentare italiano, 3.086 imprese nel Reatino

È convocata per mercoledì 21 gennaio 2015 a partire dalle ore 11 presso la Camera di Commercio di Rieti una conferenza stampa per presentare al pubblico le opportunità per le aziende agroalimentari reatine rappresentate da Italian Quality Experience, il portale nato per iniziativa di Unioncamere, delle Camere di commercio in occasione dell’Expo 2015 e con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, del Ministero dei Beni, le Attività Culturali e il Turismo, del Ministero dell’Ambiente e, per le attività di promozione all’estero, della EXPO 2015 S.p.A.

L’Italia, campione del mangiar bene e del buon vino, leader mondiale nella sicurezza alimentare e nell’eco-sostenibilità delle produzioni agricole, ha infatti finalmente una piattaforma web che rende onore, con tanto di ‘rating’, alla sue aziende ed alle sue eccellenze produttive, di cui è particolarmente ricco il territorio della nostra provincia.

“Un portale che punta a far conoscere al mondo la complessità del modello produttivo agroalimentare italiano, composto da circa 700mila imprese della filiera allargata, di cui circa 39mila nel Lazio e 3.086 nel Reatino, in grado di generare un valore complessivo di oltre 260 miliardi di euro dei quali 36 provenienti dalle attività di esportazione. – ha spiegato il presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini – A livello provinciale il nostro sistema agroalimentare rappresenta un asset fondamentale per la ripresa economica territoriale ed è quindi importante che le imprese reatine colgano l’opportunità rappresentata da Italian Quality Experience, che viene potenziata da un’altra iniziativa che abbiamo lanciato nelle scorse settimane nell’ambito del progetto Dieta Mediterranea, ossia la “Banca della Qualità” .

Rispondi