Acqua: Petrangeli esprime il suo disappunto per la scelta della Raggi

“Esprimo fortissimo disappunto per la scelta della sindaca di Roma Virginia Raggi di impugnare dinanzi al Tar la delibera regionale che dopo decenni e numerosi contenziosi stabilisce un ristoro economico a favore delle popolazioni del Reatino per lo sfruttamento delle sorgenti Peschiera-Le Capore.

I sindaci della provincia di Rieti hanno fatto la scelta della gestione pubblica del servizio idrico e hanno sempre rivendicato il diritto a essere indennizzati per lo sfruttamento delle sorgenti. La scelta di impugnare la delibera rischia di compromettere il raggiungimento di un risultato storico che sarebbe anche funzionale all’attività della Società pubblica Acqua Pubblica Sabina. Sono sconcertato dalla scelta di impugnare la delibera, scelta che è l’ennesima dimostrazione di quanto sia importante e seria la delibera regionale e di quanto sia aspro il confronto con AATO2 e il Comune di Roma per cercare di ottenere un riequilibrio territoriale assolutamente necessario e non più rinviabile.

La provincia di Rieti e i sindaci della provincia e dell’AATO3 vogliono esercitare i loro diritti fino in fondo e vogliono che la delibera regionale sia attuata prima possibile perché non è più sopportabile che venga calpestata la dignità di una popolazione intera”.

Rispondi