Cammino di Francesco

Accordo di programma “Cammino di Francesco”, Sinibaldi: «Subito investimento di 60mila euro, e poi ragionamento gestione condivisa»

Su iniziativa del vicesindaco di Rieti e assessore al turismo, Daniele Sinibaldi, si è tenuta questa mattina, presso la sala consiliare del Comune di Rieti, una riunione operativa dell’accordo di programma relativo al “Cammino di Francesco"

Su iniziativa del vicesindaco di Rieti e assessore al turismo, Daniele Sinibaldi, si è tenuta questa mattina, presso la sala consiliare del Comune di Rieti, una riunione operativa dell’accordo di programma relativo al “Cammino di Francesco”.

All’incontro hanno partecipato, oltre a Sinibaldi e all’assessore alla cultura Gianfranco Formichetti per il Comune di Rieti, il presidente della Provincia di Rieti, Mariano Calisse, e rappresentanti della Fondazione Amici Cammino di Francesco, della V Comunità Montana Montepiano Reatino, del CAI Sezione di Rieti, dell’Agenzia Regionale del Turismo, della Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile, della Confcommercio Lazio Nord e di ASM Rieti.

Il Comune di Rieti ha informato i presenti che, entro la fine dell’anno, realizzerà un intervento di miglioramento del Cammino di Francesco, nel tratto tra Rieti e il Santuario de La Foresta, per un investimento di circa 60mila euro. La riunione è stata convocata per avviare un ragionamento teso ad approfondire aspetti come la manutenzione ordinaria del Cammino e la promozione turistica dell’intero anello, anche in considerazione del bando, ormai prossimo, che dovrebbe essere emesso dalla Regione Lazio per l’individuazione di un gestore unico del Cammino. La riunione odierna è parte del percorso che si sta avviando tra Enti locali – Comuni e Provincia di Rieti in testa – per elaborare strategie e sinergie che consentano di presentarsi preparati all’appuntamento che servirà ad individuare, in maniera concordata e condivisa, un soggetto attuatore.

«Ci auguriamo che tutto il territorio metta lo stesso impegno del Comune di Rieti sul miglioramento della fruibilità del Cammino e sul potenziamento della promozione turistica – dichiara il Vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi – consideriamo quello dei Cammini di Fede uno dei segmenti di sviluppo più importanti del nostro territorio e riteniamo prioritario impegnarci su questo fronte, considerando che il Cammino non rappresenta soltanto un mezzo di rilancio economico ma anche una testimonianza concreta dell’identità culturale ed ambientale del nostro territorio».

Rispondi