«Accolti benissimo in Polonia dalle famiglie» / Le foto dei reatini alla Gmg

Arrivano su Facebook le prime foto dei ragazzi reatini impegnati insieme al vescovo Domenico, a un gruppo di sacerdoti accompagnatori e di suore, nell’emozionante viaggio per la Giornata Mondiale della Gioventù. Un percorso che ha compreso un passaggio a Vienna, con l’arrivo a Golkowice, una parrocchia a circa sedici km. da Cracovia, nella serata di ieri attorno alle 23.

«Siamo stati accolti benissimo, sistemati per gruppi a casa di diverse famiglie» ci spiegano i pellegrini. «Da parte nostra il vescovo ha ringraziato tutti per l’ospitalità donando alla parrocchia un presepe realizzato in ceramica e portato da Greccio». Un segno che parla in modo chiaro di san Francesco e del suo rapporto con il nostro territorio, ma che fa anche risuonare in modo forte il tema dell’incarnazione, della presenza di Dio nel mondo, con quello della Misericordia caro alla Gmg di quest’anno.

Oggi, solo mons. Pompili ha partecipato alla Messa di apertura della Gmg, celebrata dal cardinale Stanislaw Dziwisz, arcivescovo di Cracovia, al Parco Blonia: il gruppo dei giovani reatini è stato infatti impegnato in una serie di visite. In serata, in particolare, sono stati a Birkenau, per fare esperienza del campo di sterminio dopo aver visto anche quello di Auschwitz nel pomeriggio ed essere passati per Wieliczka.

«Un passaggio molto intenso nonostante non abbiamo potuto visitare interamente le strutture» ci spiega Simona, riassumendo le sensazioni dei suoi compagni di viaggio. Un’emozione confermata da suor Kristina, e che insieme alle foto racconta l’entusiasmo che si prova a fare parte di questa grande festa della fede.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *