Teatro

A Scandriglia continua il programma teatrale di “Sentieri Interrotti”

La carovana di “Sentieri Interrotti”, che ha finora toccato sei comuni della Sabina, si sposta a settembre a Scandriglia e a Poggio Nativo

La carovana di “Sentieri Interrotti”, che ha finora toccato sei comuni della Sabina, si sposta a settembre a Scandriglia e infine a Poggio Nativo.

Sabato 5 settembre nella piazza del Comune di Scandriglia (Piazza Umberto I) alle ore 21,00 appuntamento con lo spettacolo teatrale “Eleuterio e Sempre Tua” che riprende i divertenti dialoghi scritti da Maurizio Jurgens per Rina Morelli e Paolo Stoppa nel mitico programma radiofonico “Gran Varietà”.

Riccardo Bàrbera vestirà i panni di Eleuterio, mentre Elisabetta De Palo sarà SempreTua/Rina Morelli. Ad accompagnare i due attori, le musiche eseguite dal vivo dal M° Andrea Calvani.

Domenica 20 settembre alle ore 18.00 presso il Castello Orsini nella frazione di Ponticelli del Comune di Scandriglia la Compagnia del Teatro dell’Asola presenta “Grand Hotel” di Antonio Andronico, che cura anche la regia. In scena i giovani attori del laboratorio di Montasola, in una commedia in cui in una lunga giornata si incontrano e si scontrano nel salone di un albergo gli ospiti della struttura, con il loro carico umano di desideri, sofferenze, idiosincrasie, paure, sogni.

Domenica 27 settembre a Poggio Nativo si recupera “La vita è n’affacciata de fenestra”, lo spettacolo di teatro, danza e musica rinviato per maltempo la scorsa settimana. Proposto dal Teatro delle Condizioni Avverse, lo spettacolo si terrà a Piazza Roma alle 18 e, in caso di maltempo, si svolgerà comunque in una struttura al chiuso. In scena Lidia Di Girolamo, Laura Desideri e Federica De Francesco, con la partecipazione di Arturo Galli.

Nel rispetto delle regole di sicurezza e delle norme emanate dagli organismi regionali, è importante prenotare i posti, che sono limitati per il distanziamento, scrivendo all’indirizzo sentieri.interrotti@gmail.com. Sul sito www.sentieriinterrotti.it si può anche consultare il programma completo.

Rispondi