Cultura

A Rieti quattro appuntamenti con la vita e la scrittura di Ernest Hemingway

L’Associazione culturale Polymnia promuove un ciclio di incontri su Ernest Hemingway per ricostruire il percorso esistenziale dell’autore con un approfondimento dei luoghi che hanno contribuito alla sua maturazione di uomo e di scrittore

«Scrivere è un mestiere difficile, da compiersi in solitudine, una ricerca di sé da compiersi al cospetto dell’eternità». C’è questa frase di Ernest Hemingway sulla locandina della serie di eventi dedicata a uno degli scrittori più amati di sempre. A promuovere la rassegna – ricca di appuntamenti culturali – è l’Associazione culturale Polymnia, in collaborazione con la Libreria Mondadori book store e con la Villa della Annunziata, con il sostegno dal Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Rieti e della Sabina Universitas.

L’iniziativa dedicata allo scrittore e giornalista americano – Premio Nobel per la letteratura nel 1954 – vuole ricostruire il percorso esistenziale dell’autore con un approfondimento dei “luoghi del cuore” che nella sua vita sono stati cornice di importanti esperienze e hanno contribuito alla sua maturazione di uomo e di scrittore.

Inoltre, si approfondirà la stretta relazione tra le sue esperienze di vita e la scrittura narrativa, che – nella straordinaria modernità della sua essenzialità, nudità ed oggettività – è sempre fortemente imbevuta di autobiografismo e vibrante di sentimenti e stati d’animo dell’artista, delle sue passioni, del suo vitalismo, della sua visione eroica del vivere, della sua inquietudine esistenziale.

Infine, si porrà l’attenzione sulla relazione tra la sua narrativa e il linguaggio del cinema, che ha prodotto importanti versioni cinematografiche di alcuni capolavori dell’artista statunitense.

Il programma

Domenica 17 marzo

Rieti, Villa della Annunziata ore 17.00

The letterario: “Ascoltando Hemingway” a cura di Giorgio Millesimi e Maria Rosaria Proietti

Giovedì 21 marzo

Rieti, Biblioteca Paroniana ore 16.30

“Hemingway giornalista” a cura di Giacomo Cavoli.

“Addio alle armi: dal libro al film” a cura di Sergio Carmesini.

Proiezione del film “Addio alle armi”

Venerdì 22 marzo

Rieti, Sala Consiliare del Comune di Rieti ore 17.00

“Hemingway e i luoghi dell’anima” a cura di Silvana Ciarlillo, Tiziana Santoprete e Marco Di Pietro.

Presentazione del libro “Autunno a Venezia” di Andrea di Robilant. Sarà presente l’autore.

Sabato 23 marzo

Rieti, Ristorante Bistrot (Piazza S. Rufo) ore 20,30

“A Parigi… sotto e sopra il tavolo con Hemingway”, atmosfere musicali francesi a cura di Giovanni Mitolo

Rispondi